Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

KARLOVY VARY 2016 Ungheria

email print share on facebook share on twitter share on google+

It’s Not the Time of My Life di Szabolcs Hajdu in competizione a Karlovy Vary

di 

- Il regista ungherese competerà per il Crystal Globe 2016 e il suo connazionale Attila Till sarà in lizza all'East of the West con Kills on Wheels

It’s Not the Time of My Life di Szabolcs Hajdu in competizione a Karlovy Vary
It's Not the Time of My Life di Szabolcs Hajdu

Due film ungheresi sono stati scelti nella selezione ufficiale del 51° Festival di Karlovy Vary (dall'1 al 9 luglio 2016). Nella competizione principale tra i 12 contendenti al Crystal Globe si distingue It’s Not the Time of My Life di Szabolcs Hajdu che avrà la sua prima mondiale. Si tratta del 6° lungometraggio del regista noto per Sticky Matters (miglior opera prima ungherese nel 2001) e apprezzato alla Quinzaine des réalisateurs 2006 con White Palms [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Szabolcs Hajdu
scheda film
]
, al Forum della Berlinale 2010 con Bibliothèque Pascal [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Szabolcs Hajdu - regista
intervista: Szabolcs Hajdu
scheda film
]
e a Toronto nel 2014 con Mirage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista, che recita inoltre nel film, la sceneggiatura di It’s Not the Time of My Life è incentrata su Ernella (Erika Tanko), Albert (Domokos Szabo) e la loro figlia di 10 anni che hanno lasciato il Paese un anno prima, ma il cui trasferimento in Scozia è stato interrotto. Di ritorno in Ungheria, giungono nel cuore della notte da Eszter (Orsolya Török-Illyés), sorella di Ernella. Questa vive con il marito (Szabolcs Hajdu) e il figlio di cinque anni in condizioni assai migliori rispetto a Ernella, che è alle prese con gravi problemi finanziari. Le due famiglie non sono mai state davvero in armonia, ma solo Eszter ne è consapevole, poiché ad Ernella piace stare da lei, sebbene non concordino su nulla. Riusciranno le due famiglie a vivere insieme e a sostenersi? E per quanto tempo? It’s Not the Time of My Life è prodotto da Daniel Herner, Andras Muhi, Gabor Ferenczy, e Zsofia Muhi per Filmworks con il sostegno di Focus-Fox Studio, Schwindl e Latokep.

A Karlovy Vary, la sezione competitiva East of the West vedrà l'anteprima internazionale di Kills on Wheels [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (vedi articolo), secondo film di Attila Till dopo Panic. Distribuito nelle sale magiare dal 28 aprile tramite A-Company, il film, interpretato da Szabolcs Thuroczy, Zoltan Fenyvesi et Ádám Fekete, è stato prodotto da Judit Stalter (Producer on the Move 2012 della European Film Promotion) per Lakoon Cinema ed è venduto dalla divisione internazionale dell'Hungarian National Film Fund.

(Tradotto dal francese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss