La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Due commedie francesi brillano a Emden-Norderney

di 

- L’Étudiante et Monsieur Henri e La Vache si aggiudicano i favori del pubblico

Due commedie francesi brillano a Emden-Norderney
I vincitori della 27ma edizione del Festival internazionale di Emden-Norderney

La 27ma edizione del Festival internazionale di Emden-Norderney (1-8 giugno) si è conclusa con una doppia vittoria francese. Due commedie, L’Étudiante et Monsieur Henri [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ivan Calbérac (con Claude Brasseur) e La Vache [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mohamed Hamidi, si sono spartiti il trofeo principale, il Premio SCORE Bernhard Wicki, un riconoscimento dotato di 10 000 euro attribuito dal pubblico. Questi due titoli hanno avuto la meglio sul nuovo film dell’ottimo norvegese Hans Petter Moland (e seguito di una serie di polizieschi danesi molto popolari), Conspiracy of Faith [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, così come Les premiers, les derniers [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bouli Lanners
scheda film
]
del belga Bouli Lanners, o ancora Welcome to Norway! [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rune Denstad Langlo
scheda film
]
di Rune Denstad Langlo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quest’ultimo film ha in compenso vinto il Premio DGB (7000 euro), che premia un film socialmente impegnato. Il Premio NDR della miglior opera prima o seconda (5000 euro) è andato al racconto autobiografico austro-tedesco Lou Andreas-Salomé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cordula Kablitz-Post, sulla psicanalista e femminista allieva di Freud e amante di Rilke. Il Premio Creative Energy (5000 euro) ha distinto gli sceneggiatori Michael Proehl e Holger Karsten Schmidt per l’accattivante thriller Das weiße Kaninchen di Florian Schwarz, in cui una ragazza 13enne che crede di aver incontrato su Internet un ragazzo di 16 anni ha di fatto a che fare con un insegnante e padre di famiglia di oltre 40 anni.

24 Weeks [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Anne Zohra Berrached
scheda film
]
di Anne Zohra Berrached, un dramma sui dubbi di una madre che aspetta un figlio handicappato svelato in competizione all’ultimo Festival di Berlino, si è aggiudicato il Premio AOK (5000 euro), destinato a un film che affronta in maniera originale un soggetto legato alla salute.

La giuria del Premio della Frisia orientale del miglior cortometraggio ha messo sul primo gradino del podio Operator di Caroline Bartleet (Regno Unito), poi Samira di Charlotte Rolfes (Germania), e Home Suite Home di Jeroen Houben (Paesi Bassi) in terza posizione.

Quest’anno, 24 300 spettatori hanno assistito al Festival di Emden-Norderney, il che significa, come ricorda il suo direttore Rolf Eckard, che “non solo abbiamo superato il buon risultato dell’anno scorso (23 500 spettatori), ma anche il record della 25ma edizione (24 000)".

La lista dei vincitori:

Il Premio SCORE Bernhard Wicki
L’Étudiante et Monsieur Henri [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Ivan Calbérac
La Vache [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Mohamed Hamidi

Il Premio DGB
Welcome to Norway! [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rune Denstad Langlo
scheda film
]
Rune Denstad Langlo

Il Premio NDR
Lou Andreas-Salomé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Cordula Kablitz-Post

Il Premio Creative Energy
Michael Proehl e Holger Karsten Schmidt – Das weiße Kaninchen

Il Premio AOK
24 Weeks [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Anne Zohra Berrached
scheda film
]
– Anne Zohra Berrached

(Tradotto dal francese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring