Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Ziad Doueiri gira L’Insulte

di 

- Il regista di The Attack è al lavoro a Beirut per un film guidato da Tessalit e Rouge International, e venduto da Indie Sales

Ziad Doueiri gira L’Insulte
Il regista Ziad Doueiri

Sono cominciate la settimana scorsa a Beirut le riprese del quarto lungometraggio di finzione cinematografica di Ziad Doueiri: L’Insulte. Dopo West Beyrouth (scoperto alla Quinzaine des réalisateurs cannense nel 1998), Lila dit ça (in competizione al Sundance nel 2005) e The Attack [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ziad Doueiri
scheda film
]
(svelato a Toronto nel 2012 e menzione speciale a San Sebastian), l'ex assistente cameraman di Le iene, Pulp Fiction e Jackie Brown aveva firmato la serie tv Baron Noir (trasmessa a inizio anno in Francia su Canal+ e i cui diritti SVOD internazionali sono stati acquisiti da Amazon). Per il suo ritorno sul grande schermo in una coproduzione tra la Francia, il Libano, Cipro e il Belgio, ha riunito nel cast Adel Karam (Caramel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Christine Choueiri, Kamel El Basha, Rita Hayek, Elie Njem, Tatal El Jurdi, Camil Salameh, Diamand Bou Abboud e Georges Daou.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista con Joëlle Touma, la sceneggiatura affronta le questioni della giustizia, della dignità e della necessità di regolare il passato attraverso una violenta disputa che oppone un libanese e un palestinese a seguito di un banale incidente. Toni, cristiano libanese, annaffia le piante del suo balcone. Dell’acqua cade accidentalmente sulla testa di Yasser, palestinese e caposquadra del cantiere adiacente. Scoppia una discussione violenta. Yasser, fuori di sé, insulta Toni. Ferito nella sua dignità, Toni decide di attaccare Yasser in sede legale. Si apre così un lungo processo dove il confronto assume una dimensione nazionale. Un processo in cui palestinesi e cristiani libanesi si affrontano…

Prodotto dalle società francesi Tessalit Productions (Jean Bréhat e Rachid Bouchareb - già partner del cineasta per West Beyrouth e The Attack), Rouge International (Julie Gayet e Nadia Turincev) e Ezekiel Film, L’Insulte è coprodotto da Douri Films e dai belgi di Scope Pictures. Pre-acquistato da Canal+ e Ciné+, il lungometraggio beneficia anche del sostegno del CNC tramite l'Aiuto ai cinema del mondo. La distribuzione in Francia sarà affidata a Diaphana e le vendite internazionali sono guidate da Indie Sales.

Tessalit Productions è stata particolarmente apprezzata di recente a Cannes (direttamente o attraverso la società sorella 3B) con Ma Loute [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bruno Dumont
scheda film
]
di Bruno Dumont, Chouf [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Karim Dridi e Mercenaire [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sacha Wolff
scheda film
]
di Sacha Wolff, mentre Rouge International era presente sulla Croisette con Grave [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Julia Ducournau
scheda film
]
di Julia Ducourneau e la sua coproduzione Mimosas [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Oliver Laxe
scheda film
]
dello spagnolo Oliver Laxe. 

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017