Nocturama (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Soluzioni sostenibili in mostra ai Deauville Green Awards

di 

- La quinta edizione dell'evento ha presentato un gran numero di film stimolanti sulle eco-innovazioni

Soluzioni sostenibili in mostra ai Deauville Green Awards
Joanna Gallardo, Manuel Morales, Aline Martinais e Jonathan Darona

Più di 160 registi, ambientalisti, consulenti energetici, politici ed esperti di sviluppo sostenibile hanno partecipato alla quinta edizione dei Deauville Green Awards del 15 e 16 giugno. Il festival ha presentato 320 film di sensibilizzazione e divulgazione, comunicazione aziendale e informazione istituzionale, nonché documentari e programmi televisivi, in 14 categorie che si occupano di temi quali la sostenibilità e le eco-innovazioni.

"Deauville è il luogo in cui si discutono le soluzioni sostenibili e l'ecologia", ha dichiarato Georges Pessis, presidente dei Deauville Green Awards. "I film che proiettiamo sono il risultato delle azioni che vengono intraprese".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i vincitori dei Deauville Awards troviamo Biocoop - La Campagne Eco Responsable di Jason Freites, che ha ricevuto il Premio Ecoprod. "La produzione è stata molto sostenibile", ha riferito Joanna Gallardo, consulente Ecoprod. Le misure sostenibili prevedevano l'uso di un generatore alimentato a pedali, l'approvvigionamento di prodotti alimentari locali, l'utilizzo della luce solare e del trasporto in treno, così come la creazione di un alloggio in un hotel certificato eco-sostenibile.

Il Grand Prix per il Miglior Documentario è andato a Red Dirt Road di Rodney Rascona, che narra della vita di una giovane donna in Cambogia. "Condivido questo premio con tutti i registi e i clienti che hanno contribuito a realizzare questo film", ha detto il regista britannico. "Dobbiamo creare storie che abbiano una visione e portino ad una migliore comprensione dei problemi in altre parti del mondo".

"Il nostro festival stesso è responsabile nei confronti dell'ambiente", ha concluso Pessis e il vice-presidente dei Deauville Green Awards Francois Morgant. "Alla fine del festival, facciamo sempre un calcolo del carbonio e lavoriamo su soluzioni per abbattere le emissioni di carbonio del nostro evento".

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home