La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LOCARNO 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

Pardo d’onore a Alejandro Jodorowsky al Festival del Film Locarno

di 

- Durante la 69 edizione del Festival del Film Locarno (3-13 agosto) Alejandro Jodorowsky riceverà il prestigioso Pardo d’onore Swisscom

Pardo d’onore a Alejandro Jodorowsky al Festival del Film Locarno
Alejandro Jodorowsky (© Pascale Montandon-Jodorowsky)

Il 12 agosto il cineasta, scrittore e poeta franco cileno Alejandro Jodorowsky sarà premiato con il Pardo d’onore Swisscom in Piazza Grande al Festival del Film Locarno e parteciperà a una conversazione aperta al pubblico del festival (allo spazio cinema-Forum). Oltre a ciò il festival svizzero proporrà una selezione di film della sua filmografia: La danza de la realidad [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(selezionato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes 2013), film che marca il suo ritorno al cinema, Poesía sin fin [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
presentato quest’anno alla Quinzaine des Réalisateurs e due dei suoi capolavori La montaña sagrada e Santa sangre.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il festival vuole metter in avanti le molteplici sfaccettature e gli innumerevoli talenti di un regista complesso e misterioso che spinge molto in là la riflessione sul mezzo cinematografico. La sua è una ricerca artistica globale che vede il cinema come un mezzo d’espressione per parlare del reale con poesia e coraggio. Come detto dal direttore artistico del festival del Film Locarno Carlo Chatrian: “Consegnare il Pardo d’onore a Alejandro Jodorowsky significa infine porre l’accento sulla poesia come capacità si oltepassare l’orizzonte del reale, e ridare voce a quelle visionarietà e libertà di espressione di cui oggi si sente un grande bisogno”. A proposito degli ultimi progetti di Jodorowsky Chatrian aggiunge: “Il premio che il Festival gli attribuisce arriva in un momento in cui l’artista franco-cileno sta realizzando un racconto autobiografico per immagini che si pone come un lungo e ininterrotto film, un’opera che entra in dialogo con la sua concezione dell’arte e la sua visione della realtà”.

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring