La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Finlandia

email print share on facebook share on twitter share on google+

The Eternal Road verso il festeggiamento del centenario della Finlandia

di 

- Il regista finlandese Antti-Jussi Annila sta girando il suo terzo lungometraggio – un dramma storico – in Estonia, a Tallinn

The Eternal Road verso il festeggiamento del centenario della Finlandia
L'attore Tommi Korpela (a sinistra) e il produttore Ilkka Matila, della MRP Matila Röhr Productions

Lunedì 20 Giugno, lo sceneggiatore e regista finlandese Antti-Jussi Annila ha iniziato le riprese del suo terzo lungometraggio, il dramma storico The Eternal Road, che sarà distribuito dal 22 Settembre 2017 come parte del Finland 100 – la celebrazione dell'indipendenza della Finlandia dalla Russia ottenuta nel 1917. Il 6 Dicembre di quell'anno la Finlandia si è dichiarata una repubblica indipendente, dopo essere stata un Granducato di Russia autonomo dal 1809. L'organizzazione statale Finland 100 Years organizzerà le funzioni ufficiali dei festeggiamenti, tra cui una serie di proiezioni cinematografiche, all'insegna della “Solidarietà”. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un cast nordico pieno di stelle i cui punti di riferimento sono l'attrice danese Sidse Babett Knudsen e l'attore finlandese Tommi Korpela. Il supporting cast del film, adattamento cinematografico del bestseller dello scrittore finlandese Antti Tuuri, comprende Ville Virtanen, Jonna Järnefelt, Hannu-Pekka Björkman, Helen Söderqvist, Hendrik Tompmpere, Sampo Sarkola, Irina Björklund, Antti Virmavirta, Lembit Ulfsak, Emmi Parviainen e Eedit Patrakka.

Basato su fatti realmente accaduti, The Eternal Road ha preso vita come una coproduzione tra il produttore finlandese Ilkka Matila, della MRP Matila Röhr Productions, lo svedese Martin Person, della Person Anagram, e l'estone Kristian Taska, della Taska Film. La Nordisk Film Finland si occuperà della distribuzione locale.

“Era ora di cogliere l'opportunità di onorare la memoria di quelle persone che hanno seguito i loro ideali fino ad una terra straniera e che sono morti lì, traditi e dimenticati”, ha spiegato Matila, che conta nella sua carriera la produzione di 27 film finlandesi. “Le storie silenziose sono una componente fondamentale dell'identità di ogni nazione. Arriva sempre il momento di raccontarle perché ci aiutano a capire noi stessi e il nostro futuro.”

The Eternal Road era la strada che gli estremisti di destra finlandesi usavano nel 1930 per trasportare con la forza i comunisti, o presunti tali, oltre il confine sovietico. Uno di questi era Jussi Ketola, che è tornato in Finlandia dopo aver lavorato negli Stati Uniti.

Inizialmente i sequestratori volevano sparargli ma lui è riuscito a scappare – e nell'Unione Sovietica la polizia di stato gli ha procurato una nuova identità, un nuovo lavoro in una fattoria collettiva e persino una nuova moglie. Insieme agli immigrati americani, è stato coinvolto nella creazione di un paradiso dei lavoratori in Karelia, ma le politiche di Stalin lo hanno trasformato in un inferno vivente. Ketola avrebbe preferito prendersi un proiettile in testa che vivere, ma non gli era permesso morire. 

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring