Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LONDRA 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

A United Kingdom apre il Festival BFI di Londra

di 

- La 60ma edizione dell’evento si terrà dal 5 al 16 ottobre

A United Kingdom apre il Festival BFI di Londra
A United Kingdom di Amma Asante

A United Kingdom [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: David Oyelowo
scheda film
]
di Amma Asante (Belle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) è stato scelto per l’apertura del 60mo Festival BFI-British Film Institute di Londra (5-16 ottobre). Questo titolo racconta la storia vera di Seretse Khama, re del Bechuanaland (attuale Botswana), e di Ruth Williams, l’impiegata d’ufficio londinese che sposò nel 1947 malgrado l’opposizione feroce delle loro famiglie e dei governi britannico e sudafricano. La sceneggiatura del film è stata scritta da Guy Hibbert (Eye in the Sky [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) a partire dal libro Colour Bar di Susan Williams. David Oyelowo (eccellente in Selma) interpreta il ruolo di Seretse Khama e Rosamund Pike (che ha fatto girare tante teste in Gone Girl) incarna la sua dulcinea. Il cast comprende anche Jack Davenport (Kingsman: Secret Service [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Terry Pheto (Mandela: Long Walk to Freedom [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Tom Felton (della saga Harry Potter), Arnold Oceng (Adulthood [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Jack Lowden (’71 [+leggi anche:
trailer
film focus
Q&A: Yann Demange
scheda film
]
) e Laura Carmichael (della serie Downton Abbey).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Clare Stewart, direttrice del festival, ha commentato: “A United Kingdom è la testimonianza di una storia d’amore che ha sfidato le convenzioni e resistito agli ostacoli, che ci rimmerge tra l’altro in un capitolo complesso e doloroso della storia britannica. Siamo fieri di inaugurare la 60ma edizione del Festival BFI di Londra con un film che è sempre attuale, poiché celebra il trionfo dell’amore e dell’intelligenza sull’intolleranza e l’oppressione, confermando allo stesso tempo Asante come una delle registe britanniche più uniche e importanti del momento”.

Asante è entusiasta: “Questo festival ha un posto speciale per me, perché è qui che è stato proiettato il mio primissimo film, A Way of Life, vincendo il Premio Talento del cinema britannico. Essendo londinese e fiera di esserlo, ho colto l’occasione per girare A United Kingdom in alcuni dei luoghi più meravigliosi della mia città, così come nei paesaggi sublimi del Botswana”. 

Il film è prodotto da Rick McCallum, Oyelowo, Justin Moore-Lewy, Brunson Green e Charlie Mason per le società americane Yoruba Saxon, Harbinger Pictures e Perfect Weekend, con la compagnia ceca Film United e la partecipazione di Canal+ e Cine+. Ha come produttori delegati Cameron McCracken di Pathé, Christine Langan di BBC Films, Ben Roberts del BFI, Eleanor Clark Windo di Ingenious Media e Hibbert. Pathé, distributore del film nel Regno Unito e in Francia, gestisce le vendite anche per gli altri territori.

Il programma completo del Festival di Londra sarà annunciato il 1° settembre.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes