On Body and Soul (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LONDRA 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

A United Kingdom apre il Festival BFI di Londra

di 

- La 60ma edizione dell’evento si terrà dal 5 al 16 ottobre

A United Kingdom apre il Festival BFI di Londra
A United Kingdom di Amma Asante

A United Kingdom [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: David Oyelowo
scheda film
]
di Amma Asante (Belle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) è stato scelto per l’apertura del 60mo Festival BFI-British Film Institute di Londra (5-16 ottobre). Questo titolo racconta la storia vera di Seretse Khama, re del Bechuanaland (attuale Botswana), e di Ruth Williams, l’impiegata d’ufficio londinese che sposò nel 1947 malgrado l’opposizione feroce delle loro famiglie e dei governi britannico e sudafricano. La sceneggiatura del film è stata scritta da Guy Hibbert (Eye in the Sky [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) a partire dal libro Colour Bar di Susan Williams. David Oyelowo (eccellente in Selma) interpreta il ruolo di Seretse Khama e Rosamund Pike (che ha fatto girare tante teste in Gone Girl) incarna la sua dulcinea. Il cast comprende anche Jack Davenport (Kingsman: Secret Service [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Terry Pheto (Mandela: Long Walk to Freedom [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Tom Felton (della saga Harry Potter), Arnold Oceng (Adulthood [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Jack Lowden (’71 [+leggi anche:
trailer
film focus
Q&A: Yann Demange
scheda film
]
) e Laura Carmichael (della serie Downton Abbey).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Clare Stewart, direttrice del festival, ha commentato: “A United Kingdom è la testimonianza di una storia d’amore che ha sfidato le convenzioni e resistito agli ostacoli, che ci rimmerge tra l’altro in un capitolo complesso e doloroso della storia britannica. Siamo fieri di inaugurare la 60ma edizione del Festival BFI di Londra con un film che è sempre attuale, poiché celebra il trionfo dell’amore e dell’intelligenza sull’intolleranza e l’oppressione, confermando allo stesso tempo Asante come una delle registe britanniche più uniche e importanti del momento”.

Asante è entusiasta: “Questo festival ha un posto speciale per me, perché è qui che è stato proiettato il mio primissimo film, A Way of Life, vincendo il Premio Talento del cinema britannico. Essendo londinese e fiera di esserlo, ho colto l’occasione per girare A United Kingdom in alcuni dei luoghi più meravigliosi della mia città, così come nei paesaggi sublimi del Botswana”. 

Il film è prodotto da Rick McCallum, Oyelowo, Justin Moore-Lewy, Brunson Green e Charlie Mason per le società americane Yoruba Saxon, Harbinger Pictures e Perfect Weekend, con la compagnia ceca Film United e la partecipazione di Canal+ e Cine+. Ha come produttori delegati Cameron McCracken di Pathé, Christine Langan di BBC Films, Ben Roberts del BFI, Eleanor Clark Windo di Ingenious Media e Hibbert. Pathé, distributore del film nel Regno Unito e in Francia, gestisce le vendite anche per gli altri territori.

Il programma completo del Festival di Londra sarà annunciato il 1° settembre.

(Tradotto dall'inglese)

WTW Documentaries
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss