Nocturama (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FEST ESPINHO Industria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Pitching Forum del FEST prende il via oggi

di 

- Un totale di 26 progetti sarà presentato in quattro sezioni: lungometraggi, cortometraggi, documentari e programmi televisivi

Il Pitching Forum del FEST prende il via oggi
Il regista Armando del Rio, che presenterà il suo progetto Karma

Quattordici progetti di lungometraggi, sei cortometraggi, quattro documentari e due programmi televisivi saranno presentati oggi e domani al Pitching Forum, che si terrà nell'ambito del 12° FEST – New Directors / New Films Festival.

L'evento di Espinho offre ai partecipanti cinque minuti per introdurre i loro progetti a una giuria di esperti locali e internazionali, che quest'anno comprende Carlos Ruiz, David Turner, Gareth Wiley, Gonçalo Galvao Teles, Isabel Lima, Luís Ismael, Manuel Clato, Marc Agues, Margarida Madeira, Maria Joao Mayer, Pablo Morgavi e Tim Corrie. I pitch sono seguiti da un feedback pubblico e da incontri individuali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Diversi progetti europei si metteranno in gioco, tra cui Adventures of a Mathematician di Lena Vurma e Thor Klein, co-produzione polacco-tedesca basata sulla vita del matematico polacco Stanislaw Ulam; Erik the Cat, progetto d'animazione norvegese che sarà diretto da Bjoen Ekeberg; Non Smoking, che sarà l'opera prima della regista rumena Diana Plopeanu; Death in Corfu del regista greco Dimitris Argyriou, basato sul romanzo di Ronnith Neumann; Karma, che sarà diretto da Armando del Rio, incentrato sulla mezza età; Strawberry Jam, progetto di Petar Mitric sullo sfondo della guerra in Jugoslavia; The Old Man and the Sky del regista di origine austriaca Dieter Primig; Epic, una storia slovacca di Zuzana Chadimova; Through the Woods, nuova reinterpretazione della storia di Antigone, che sarà presentata dal regista polacco Bartosz Warwas; ed Eleonora, dramma storico romantico dell'ungherese Andrea Osvart. Altri progetti non europei comprendono Sarula, Her Horse and the Shadows, che sarà girato in Mongolia dal regista cinese Yao Lu; The Other War, progetto ambientato in Colombia di Francesco Carrasco; Lillehammer di Yaniv Berman e Tony Copti, film israelo-palestinese sulla caccia ad Ali Hassan Salameh da parte di un agente del Mossad; e Radha della regista indiana Sandhya Daisy Sundaram.

I corti selezionati sono Anu di Laura Milheiro, Luis Porto e Jaime Monsanto; A Little Soul di Julia Alcaniz; Birthday di Gabriele Urbonaite; Douro’s Soul di Susana Grilo; Paulina, the Old Man and the Turtle di Martin Oliveros Heinze e Eneko Sanz; e Selvagem di Victoria Visco Mendonça, Martin Gondre e Charles Bin.

La line-up dei documentari include Burnt by the Moon di Dace Puce, Studio Harmattan di Stefanos Pavlakis, Wonders of the Spiritual World di Ursula Romero e Francesco Carrasco, e Godless – The Truth Beyond Belief di Micael Langer

Infine, nella sezione Programmi TV, Stefanos Pavlakis presenterà Play Is My Passion mentre Irene Chica Perez The Wind-Ups

Le sessioni di pitching si svolgeranno in parallelo con il Training Ground, altro evento dedicato al settore e agli studenti del FEST, che riunisce diversi professionisti del cinema per una serie di workshop e master class. Oltre 400 persone si sono iscritte quest'anno.

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home