Jupiter's Moon (2017)
120 battements par minute (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Pesaro tra presente e futuro. Con un po' di porno

di 

- Dal 2 luglio la 52ma Mostra dedica otto giorni alla sperimentazione con una selezione che guarda ai giovani. E con una sezione sul porno al femminile

Pesaro tra presente e futuro. Con un po' di porno
Per un figlio di Suranga Deshapriya Katugampala

La 52a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro (otto giorni - dal 2 al 9 luglio) diretta da Pedro Armocida riparte nel segno del "nuovo cinema". "È il secondo anno della Mostra rinnovata, con una maggiore apertura ai giovani e alla sperimentazione", ha esordito il cofondatore Bruno Torri durante la presentazione alla stampa. Con questo sguardo rivolto agli studenti che, da tutta Italia e sempre più numerosi, affollano i luoghi del festival, la Mostra torna ad essere il luogo privilegiato di formazione dei futuri spettatori, che compongono la giuria, presieduta da Roberto Andò, incaricata di scegliere il film vincitore del Premio Lino Miccichè del Concorso. Ai giovani sono dedicate le due selezioni che più guardano al futuro del cinema, il Concorso (con i film che meglio incarnano l'idea di nuovo cinema, lontano anche dai classici stilemi tipicamente "da festival") e la nuova Satellite - Visioni per il cinema futuro, che punta alla produzione extraindustriale, film a low-budget e difficilmente "catalogabili". "Non sono film da festival", spiega il direttore Armocida, "abbiamo cercato di dare uno sguardo diverso e con un'attenzione particolare al cinema italiano". 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un concorso ricco di sorprese in cui l'Italia sarà rappresentata dal giovane talentuoso Suranga Deshapriya Katugampala con il suo esordio al lungometraggio Per un figlio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Presente in sala anche il produttore Gianluca Arcopinto che promette: "Suranga diventerà un grande regista, è un autore di talento e stiamo già lavorando al prossimo progetto". Tra le produzioni e coproduzioni europee in concorso ci sono anche David [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Jan Tesitel (Repubblica Ceca); Les Ogres [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Léa Fehner (Francia); Where I Grow Old [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Marilia Rocha (Brasile-Portogallo); In the Last Days of the City [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tamer El Said (Egitto-Germania-Regno Unito-Emirati Arabi).

Novità della Mostra infine l'evento dedicato a "Le ragazze del porno", all'interno del quale sarà proiettato l'ultimo cortometraggio di Monica Stambrini, Queen Kong, ed accompagnato dalla tavola rotonda Porno al femminile con la rivista «8 e ½» di Gianni Canova.

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes