The Square (2017)
Euthanizer (2017)
Meda or the Not So Bright Side of Things (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
Petit Paysan (2017)
En attendant les hirondelles (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Rochelle celebra le registe turche

di 

- Sei cineaste turche in programma nella sezione Découverte della 44a edizione del festival che presenterà circa 200 film dal 1° al 10 luglio

La Rochelle celebra le registe turche
Pandora's Box di Yesim Ustaoglu

Noto per la qualità della sua ampia programmazione, il Festival Internazionale del Film di La Rochelle aprirà domani la sua 44a edizione con la Palma d'Oro 2016, I, Daniel Blake [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’inglese Ken Loach. Dal 1° al 10 luglio, sono circa 200 i film nel programma dell’evento che ha deciso quest’anno di mettere in luce Yesim Ustaoglu e le registe turche.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nel menu della sezione Découverte figurano i cinque lungometraggi di Yesim Ustaoglu, che ha accompagnato la rinascita del cinema turco, dalla sua opera prima The Trace (1995) fino ad Araf [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(in Orizzonti a Venezia nel 2012), passando per Journey to the Sun (in concorso a Berlino nel 1999), Waiting for the Clouds [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (Panorama della Berlinale 2005) e Pandora's Box [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Conchiglia d’oro a San Sebastian nel 2008). Un percorso che ha aperto la strada ad altre registe del suo paese come Pelin Esmer, i cui tre lungometraggi saranno proiettati a La Rochelle: il documentario La Pièce e i film di finzione  10 to 11 [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(2010) e Watchtower [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
 (2012). Quattro opere prime completano questo programma: Nobody’s Home [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Deniz Akcay
scheda film
]
di Deniz Akçay (Venice Days 2013), Motherland [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Senem Tüzen (Settimana della Critica della Mostra di Venezia 2015), Dust Cloth [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ahu Öztürk
scheda film
]
di Ahu Öztürk (Forum della Berlinale 2016 e premio Cineuropa al festival di Istanbul) e il nominato all'Oscar Mustang [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Deniz Gamze Ergüven
scheda film
]
di Deniz Gamze Ergüven (Quinzaine des réalisateurs cannense 2015).

Il festival di La Rochelle renderà omaggio quest’anno, in loro presenza, ai registi Alain Guiraudie (con tutti i suoi film, in particolare Rester vertical [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Guiraudie
scheda film
]
, presentato in concorso a Cannes), Barbet Schroeder e Frederick Wiseman, e le retrospettive saranno dedicate ai cineasti Carl Thedor Dreyer (con un’integrale d’eccezione) e Jean Vigo, e all’attore italiano Alberto Sordi.

Si segnala inoltre una sezione che esplora il documentario animato che include fra gli altri Crulic - The Path to Beyond [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Anca Damian
scheda film
]
e The Magic Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della rumena Anca Damian, Rocks in My Pockets [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Signe Baumane
scheda film
]
della lettone Signe Baumane.

Tra la quarantina di lungometraggi recenti in cartellone, in anteprima francese o ancora inediti nel paese, brillano in totale 21 titoli selezionati a Cannes, tra cui Toni Erdmann [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Maren Ade
scheda film
]
della tedesca Maren Ade, Graduation [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristian Mungiu
intervista: Cristian Mungiu
scheda film
]
del rumeno Cristian Mungiu, Sieranevada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristi Puiu
scheda film
]
del suo connazionale Cristi Puiu, The Salesman [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’iraniano Asghar Farhadi, Aquarius [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del brasiliano Kleber Mendonça Filho, The Happiest Day in the Life of Olli Mäki [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juho Kuosmanen
scheda film
]
del finlandese Juho Kuosmanen, Dogs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bogdan Mirica
scheda film
]
del rumeno Bogdan Mirica, Albüm [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mehmet Can Mertoglu
scheda film
]
del turco Mehmet Can Mertoglu, L’Economie du couple [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
del belga Joachim Lafosse, Fai bei sogni [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Marco Bellocchio
scheda film
]
dell’italiano Marco Bellocchio, Victoria [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Justine Triet
scheda film
]
di Justine Triet e Mercenary [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sacha Wolff
scheda film
]
di Sacha Wolff.

Sei lungometraggi presentati a Berlino saranno anche a La Rochelle con l’Orso d’Oro Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
dell’italiano Gianfranco Rosi, United States of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tomasz Wasilewski
scheda film
]
del polacco Tomasz Wasilewski, Cartas da guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ivo M. Ferreira
scheda film
]
del portoghese Ivo M. Ferreira, Mellow Mud [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Elina Vaska
intervista: Renars Vimba
scheda film
]
del lettone Renars Vimba, On the Other Side [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Zrinko Ogresta
scheda film
]
del croato Zrinko Ogresta e il documentario Homo Sapiens [+leggi anche:
trailer
intervista: Nikolaus Geyrhalter
scheda film
]
dell’austriaco Nikolaus Geyrhalter. In menu anche Sparrows [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rúnar Rúnarsson
scheda film
]
dell’islandese Rúnar Rúnarsson, Dead Slow Ahead [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mauro Herce
scheda film
]
dello spagnolo Mauro Herce, Thirst [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Svetla Tsotsorkova
scheda film
]
della bulgara Svetla Tsotsorkova, Lea [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’italiano Marco Tullio Giordana e Irréprochable [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del francese Sébastien Marnier

Da notare infine le prime mondiali del documentario Dernières nouvelles du cosmos [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Julie Bertuccelli e del lungo di finzione Gorki-Tchekhov, 1900 di Fabrice Cazeneuve, per un festival di La Rochelle 2016 di notevole ricchezza che proporrà anche film di scuole, una sezione di opere restaurate, un focus "musica e cinema" e una "notte dei pianeti proibiti".

(Tradotto dal francese)

Bosphorus
Bridging_the_dragon_Home
Les Arcs call
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss