The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Al 30mo MIX Milano il cinema è gaylesbico & queer

di 

- La rassegna debutta oggi con Théo et Hugo dans le même bateau, vincitore del premio del pubblico dei Teddy Award della scorsa Berlinale

Al 30mo MIX Milano il cinema è gaylesbico & queer
Théo et Hugo dans le même bateau di Olivier Ducastel e Jacques Martineau

La 30esima edizione del Festival MIX Milano di Cinema Gaylesbico e Queer Culture debutta giovedì 30 giugno con il film Théo et Hugo dans le même bateau [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Olivier Ducastel e Jacques Martineau, vincitore del premio del pubblico dei Teddy Award della scorsa Berlinale. Ducastel e l'attore Geoffrey Couët saranno ospiti del festival e parteciperanno al Q&A con il pubblico a fine proiezione. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ideato e diretto da Giampaolo Marzi, il Festival MIX Milano (fino al 3 luglio) è fortemente radicato nell'immaginario collettivo e nella memoria storica della comunità GLBTQ milanese. L’edizione 2016 presenta circa 70 titoli suddivisi in tre sezioni macro, lungometraggi, documentari con un focus sui cortometraggi.

Tra i titoli del Concorso Lungometraggi saranno presentate tre anteprime italiane: De chica en chica di Sonia Sebastián, commedia caotica e divertente sulle avventure amorose di Inés, dagli stessi realizzatori della fortunata serie web spagnola Chica busca chica; Jason and Shirley di Stephen Winter, in concorso ufficiale all’ultimo BFI Flare: London LGBT FF, e Liebmann [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista tedesca Jules Herrmann, direttamente dall’ultima Berlinale. 

In concorso anche cinque titoli dall’ultimo Torino Gay & Lesbian FF: il vincitore del premio come miglior lungometraggio, La Belle Saison [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Catherine Corsini, storia del passionale incontro tra Delphine e Carole nella Parigi degli anni Settanta (il film ha vinto anche il premio Variety Piazza Grande a Locarno 2015). Those People di Joey Kuhn, melodramma ambientato nell’Upper East Side di New York; il visionario Closet Monster, primo lungometraggio di Stephen Dunn, vincitore del premio come miglior film canadese all’ultimo Toronto IFF; l’israeliano Barash,lungometraggio d’esordiodi Michal Vinik presentato al San Sebastian IFF; infine Beautiful Something del regista statunitense Joseph Graham.

Imperdibile infine lo stravagante Tangerine di Sean Baker girato interamente con tre iPhone 5S, rivelazione del Sundance 2015 sezione NEXT.

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss