The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Russia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il 38º Festival Internazionale del Cinema di Mosca volge al termine

di 

- Tra i film premiati figurano The Dancing Shoes del bulgaro Radoslav Spassov e altre coproduzioni europee

Il 38º Festival Internazionale del Cinema di Mosca volge al termine
The Singing Shoes di Radoslav Spassov

Il 38º Festival Internazionale del Cinema di Mosca si è chiuso con la cerimonia di consegna dei premi, celebratasi ieri al cinema Rossiya. Quest’anno la mostra ha proiettato 180 film durante otto giorni; tra questi, 13 lungometraggi, 8 documentari e 14 corti concorrevano al premio San Giorgio nelle rispettive categorie.

Il primo premio, il Giorgio d’Oro al miglior film, è andato a The Daughter del regista iraniano Reza Mirkarimi. L’attore principale del film, Farhad Aslani, ha vinto il Giorgio d’Argento. La quindicenne Therese Malvar si è aggiudicata il premio della miglior attrice per la sua interpretazione nel film filippino Haze di Ralston Jover.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Varie produzioni e coproduzioni europee hanno conquistato un riconoscimento del festival. Il premio speciale della giuria è stato attribuito alla produzione bulgara The Singing Shoes di Radoslav Spassov, mentre la cineasta danese Puk Grasten ha vinto il premio alla miglior regia per la sua coproduzione danese-americana 37 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Il vincitore del premio al miglior documentario, Mrs. B, A North Korean Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del sudcoreano Jero Yun, è una coproduzione francese. La coproduzione serbo-croata Train Driver’s Diary [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Milos Radović
scheda film
]
diMiloš Radovic si è invece guadagnata il premio del pubblico.  

La mostra ha nominato miglior cortometraggio la coproduzione americano-canadese Selfied, diretta da Nicole Brending, e assegnato a Sergey Solovyov, Carlos Saura e Stephen Frears, registi rispettivamente da Russia, Spagna e Regno Unito, premi speciali per i loro contributi al cinema mondiale. Inoltre, l’attrice russa Marina Neyolova ha ricevuto il premio speciale per i suoi risultati nell’interpretazione e la sua devozione ai principi di K. Stanislavsky.

Palmarés completo: 

Giorgio d’Oro al miglior film
The Daughter – Reza Mirkarimi

Giorgio d’Argento, premio speciale della giuria
The Singing Shoes– Radoslav Spassov

Giorgio d’Argento al miglior regista
Puk Grasten – 37 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Giorgio d’Argento al miglior attore
Farhad Aslani – The Daughter

Giorgio d’Argento alla miglior attrice
Therese Malvar – Haze

Giorgio d’Argento al miglior documentario
Mrs. B, A North Korean Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Jero Yun

Miglior cortometraggio
Selfied – Nicole Brending

Premi speciali per il gran contributo al cinema mondiale
Sergey Solovyov, Carlos Saura e Stephen Frears

Premio speciale per i grandi risultati nell’interpretazione e devozione ai principi della scuola di K. Stanislavsky
Marina Neyolova

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss