Una vita (2016)
Out (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Glory (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Slovacchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Lo slovacco Marko Škop affronterà l'estremismo e la xenofobia nel suo prossimo progetto

di 

- Il regista sta preparando la sceneggiatura del suo secondo film di finzione, Let There Be Light

Lo slovacco Marko Škop affronterà l'estremismo e la xenofobia nel suo prossimo progetto
Il regista Marko Škop (© SITA/Marko Erd)

Dopo diversi documentari acclamati dalla critica, il successo internazionale di Marko Škop è arrivato grazie al suo primo lungometraggio di finzione, Eva Nová [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marko Škop
scheda film
]
, che narra di un'attrice anziana e consumata che cerca di salvare il suo rapporto con il figlio, a lungo trascurato. Dopo aver collezionato riconoscimenti in patria e all'estero, il regista slovacco si sta preparando al suo prossimo film, Let There Be Light. "Sono interessato al tema dell'uomo comune, dell'uomo qualunque che, con la sua piccola parte di responsabilità, contribuisce inconsapevolmente ad un'anima xenofoba di massa quando si confronta direttamente con le conseguenze dell'odio attraverso gli eventi che hanno luogo all'interno di una famiglia. Sono interessato a un confronto tra il mondo dell'individuo e della sua famiglia, e il mondo della famiglia più ampia dell'umanità. Sono inoltre interessato a diventare consapevole del fatto che la correttezza non è solo una parola, ma significa qualcosa - ci sono valori umani al di sopra e al di là dell'individuo e della sua paura o frustrazione," rivela il regista.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Škop intende approfondire il tema tramite la storia di un Gastarbeiter slovacco che lavora in Germania e scopre che il figlio adolescente, coinvolto con un gruppo semi-militare nazionalista, è accusato di bullismo e di aver ucciso un compagno di classe. Il padre intende scoprire la vera storia di ciò che è realmente accaduto, e i suoi sforzi alla fine portano alla luce la verità su tutta la situazione - e su se stesso. Škop ha già iniziato le ricerche sull'argomento parlando con i Gastarbeiters slovacchi in Baviera, e sta lavorando continuamente alla sceneggiatura, che prevede di completare a gennaio 2017.

Il dramma sarà prodotto dalla società di produzione indipendente di Škop, Artileria, mentre i produttori hanno intenzione di cercare partner di co-produzione in Repubblica Ceca e Germania, dove si svolge parte della storia. Analogamente allo sviluppo di Eva Nová, lo sceneggiatore-regista slovacco desidera partecipare ad alcuni programmi di formazione europei con il progetto, sviluppandolo in collaborazione con esperti stranieri. Let There Be Light dovrebbe entrare in fase di produzione nell'inverno 2017 o 2018.

(Tradotto dall'inglese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss