La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Nakache e Toledano terminano Le sens de la fête

di 

- Il duo di Quasi amici finisce le riprese del suo sesto lungometraggio. Un film corale prodotto da Quad Films e venduto da Gaumont

Nakache e Toledano terminano Le sens de la fête
I registi Olivier Nakache e Éric Toledano (© Julien Weber)

Terminano questa settimana le riprese nella regione parigina di Le sens de la fête (titolo internazionale: C'est la vie) di Olivier Nakache e Éric Toledano. Si tratta del sesto lungometraggio del duo di registi dopo Je préfère qu'on reste amis (2005), Nos jours heureux [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2006), Troppo amici (praticamente fratelli) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2009), Quasi amici [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(nominato al Golden Globe 2013 del miglior film in lingua straniera e oltre 313 M€ di incasso nel mondo) e Samba [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(3,15 milioni di entrate in Francia nel 2014).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nel cast di questa nuova opera figurano Jean-Pierre Bacri (nominato cinque volte al César del miglior attore, in particolare per Il gusto degli altri nel 2001, Les sentiments nel 2004 e La vie très privée de Monsieur Sim [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nel 2016), Gilles Lellouche (nominato al César 2011 del miglior ruolo secondario per Piccole bugie tra amici [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, visto di recente in La French [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e L’Enquête [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Jean-Paul Rouve (Sans arme, ni haine, ni violence [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
; Poupoupidou [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
; Les Tuche 1 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e 2 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Hélène Vincent (nominata al César 2013 della miglior attrice per Quelques heures de printemps [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), la canadese Suzanne Clément (miglior attrice a Cannes al Certain Regard nel 2012 per Laurence Anyways [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
; molto apprezzata anche in Mommy), Benjamin Lavernhe, Judith Chemla, William Lebghil e Yves Heck.

Scritta dai due registi, la sceneggiatura è incentrata sulla cerimonia di nozze di Pierre e Helena vista attraverso gli sguardi nascosti di diversi personaggi: l’addetto al catering, il fotografo, il dj-animatore-cantante, i cuochi, l'esercito di camerieri, ecc.

Prodotto da Laurent Zeitoun, Yann Zenou e Nicolas Duval Adassovsky per Quad Films e da Ten Films (la società dei cineasti), Le sens de la fête è coprodotto da TF1 Films Productions e da Gaumont (che guiderà la distribuzione in Francia e le vendite internazionali). Le nove settimane di riprese si sono svolte nella regione parigina, nei dintorni di Fontainebleau, con David Chizallet (nominato al César 2016 per Mustang [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Deniz Gamze Ergüven
scheda film
]
e vincitore del Lumière 2016 per questo film e per Les Anarchistes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Je suis un soldat [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Laurent Larivière
scheda film
]
) alla direzione della fotografia.

(Tradotto dal francese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring