Glory (2016)
Waves (2016)
María (y los demás) (2016)
Un padre, una figlia (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
Zoology (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2016 Concorso

email print share on facebook share on twitter share on google+

Malick, Wenders, Kusturica e Piccioni in corsa per il Leone d’Oro

di 

- Tra gli altri registi in concorso, Pablo Larraín, Stéphane Brizé, Tom Ford, Denis Villeneuve, François Ozon. Per l’Italia, anche Roan Johnson e il duo Massimo D’Anolfi/Martina Parenti

Malick, Wenders, Kusturica e Piccioni in corsa per il Leone d’Oro
Voyage of Time di Terrence Malick

Un approccio mediato, non diretto, alla realtà. Un cinema che parla del presente anche quando racconta il passato o il futuro. E’ il filo rosso che unisce i film della selezione ufficiale della 73ma Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (31 agosto-10 settembre), secondo il suo direttore Alberto Barbera che ha presentato oggi il programma a Roma. “L’anno scorso il filo conduttore era l’attenzione alla realtà”, osserva Barbera, “quest’anno i cineasti continuano a parlare del presente, ma attraverso dei filtri, e si interrogano sui grandi temi esistenziali prendendo le distanze dalla brutalità del quotidiano”. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Diciannove sono i film selezionati per il concorso Venezia 73. Tra questi, ci sono adattamenti da opere letterarie o teatrali come Les beaux jours d’Aranjuez [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Wim Wenders, in 3D, tratto dalla pièce dell’austriaco Peter Handke, Une vie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Stéphane Brizé
scheda film
]
 di Stéphane Brizé, dall’omonimo romanzo di Guy de Maupassant, e Nocturnal Animals [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Tom Ford, dal libro di Austin Wright. C’è la fantascienza, “a metà tra Spielberg e Malick”, di Denis Villeneuve con il suo Arrival, e il futuro distopico di Ana Lily Amirpour con The Bad Batch. Ci sono poi film storici come Rai [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Paradise)
 di Andrei Konchalovsky, che riflette sull’Olocausto, Jackie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Pablo Larraín, con Natalie Portman nei panni di Jackie Kennedy, e un western tutto europeo, Brimstone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Martin Koolhoven
scheda film
]
 di Martin Koolhoven, che riunisce Paesi Bassi, Germania, Belgio, Francia, Gran Bretagna, Svezia.

Emir Kusturica concorrerà al Leone d’Oro con On the Milky Road [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, che sviluppa il suo corto proiettato due anni fa al Lido nell’ambito del film collettivo Words with GodsTerrence Malick presenterà Voyage of Time [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, “molto più che un documentario” precisa Barbera, un film visionario sulla genesi dell’universo, con Cate Blanchett; François Ozon svelerà invece il suo Frantz [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: François Ozon
scheda film
]
, con Pierre Niney. Tre i titoli italiani in concorso, selezionati perché “riusciti, coraggiosi e fuori dagli schemi”: sono Questi giorni [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Giuseppe Piccioni, racconto di formazione con protagoniste quattro ragazze, una delle quali riceve un’improbabile proposta di lavoro da Belgrado; Piuma [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Roan Johnson, altro coming-of-age, sotto forma di commedia, con al centro due diciottenni alle prese con una gravidanza; e il documentario Spira Mirabilis [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, che racconta l'immortalità attraverso i quattro elementi della natura: acqua, aria, terra e fuoco. Unica opera prima in concorso, il pasoliniano El Cristo Ciego [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Christopher Murray, ambientato nelle miniere cilene. 

Fuori concorso, oltre all’evento speciale The Young Pope (episodi 1 e 2) di Paolo Sorrentino, si segnalano À jamais [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Benoît Jacquot, da un romanzo breve di Don De Lillo; il primo film italiano di Amir NaderiMonte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, coprodotto con Usa e Francia; Tommaso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Kim Rossi Start, descritto dal direttore della Mostra come “un film coraggioso, con una forte componente autobiografica, sulle proprie ossessioni e il rapporto con le donne”; Hacksaw Ridge di Mel Gibson, e sul versante non fiction, i documentari Assalto al cielo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Francesco Munzi, sul ’68 italiano, Safari [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Ulrich Seidl, “per stomaci forti”, e One More Time with Feeling (3D), un viaggio nell’universo di Nick Cave. In proiezione speciale fuori concorso, l'"audace" Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
 di Rebecca Zlotowski. Fuori concorso è anche il film di chiusura della Mostra: il remake The Magnificent Seven di Antoine Fuqua, con Denzel Washington (l’apertura, lo ricordiamo, è affidata a La La Land di Damien Chazelle, in concorso).

Un cenno infine alla nuova sezione Cinema nel giardino, riservata al cinema cosiddetto medio, tra l’essai e il commerciale, e ospitata in una nuova sala di 400 posti: vi saranno proiettati, fra gli altri, L’estate addosso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Gabriele MuccinoThe Net di Kim Ki-duk e il doc Robinù [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del giornalista Michele Santoro. La 73ma Mostra di Venezia è dedicata ad Abbas Kiarostami e Michael Cimino, ai quali sarà dedicato un duplice omaggio.

Concorso

La La Land - Damien Chazelle (Stati Uniti) (film di apertura)
The Bad Batch
 - Ana Lily Amirpour (Stati Uniti)
Une vie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Stéphane Brizé
scheda film
]
 - Stéphane Brizé (Francia/Belgio)
The Light Between Oceans [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Derek Cianfrance (Stati Uniti/Nuova Zelanda/Regno Unito)
El Ciudadano Ilustre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Mariano CohnGastón Duprat (Argentina/Spagna)
Spira Mirabilis [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (documentario) - Massimo D’AnolfiMartina Parenti (Italia/Svizzera)
The Woman Who Left - Lav Diaz (Filippine)
La región salvaje [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Amat Escalante (Messico/Danimarca/Franciae/Germania/Norvegia)
Nocturnal Animals [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Tom Ford (Stati Uniti/Regno Unito)
Piuma [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Roan Johnson (Italia)
Paradise [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Andrei Konchalovsky (Russia/Germania)
Brimstone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Martin Koolhoven
scheda film
]
 - Martin Koolhoven (Paesi Bassi/Germania/Belgio/Francia/Regno Unito/Svezia)
On the Milky Road [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Emir Kusturica (Serbia/Regno Unito/Stati Uniti)
Voyage of Time [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (documentario) - Terrence Malick (Stati Uniti/Germania)
El Cristo Ciego [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Christopher Murray (Cile/Francia)
Frantz [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: François Ozon
scheda film
]
 - François Ozon (Francia/Germania)
Questi giorni [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Giuseppe Piccioni (Italia)
Arrival - Denis Villeneuve (Stati Uniti)
The Beautiful Days of Aranjuez [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Wim Wenders (Francia/Germania)
Jackie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Pablo Larraín (Stati Uniti/Regno Unito/Cile/Francia)

Fuori concorso - Fiction

The Young Pope (episodi 1 e 2) - Paolo Sorrentino (Italia/Francia/Spagna/Stati Uniti)
The Bleeder - Philippe Falardeau (Stati Uniti/Canada)
The Magnificent Seven - Antoine Fuqua (Stati Uniti)
Hacksaw Ridge - Mel Gibson (Stati Uniti/Australia)
Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
 - Rebecca Zlotowski (Francia/Belgio)
The Journey [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Nick Hamm (Regno Unito)
A jamais [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Benoît Jacquot (Francia/Portogallo)
Gantz:O - Kawamura Yasushi (Giappone)
The Age of Shadows - Kim Jee Woon (Corea del Sud)
Monte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Amir Naderi (Italia/Stati Uniti/Francia)
Tommaso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Kim Rossi Stuart (Italia)

Fuori concorso - Non-Fiction

Our War [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Bruno Chiaravalloti, Claudio Jampaglia, Benedetta Argentieri (Italia/Stati Uniti)
I Called Him Morgan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Kasper Collin (Svezia/Stati Uniti)
One More Time With Feeling [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Andrew Dominik (Regno Unito)
Austerlitz [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Sergei Loznitsa (Germania)
Assalto al cielo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Francesco Munzi (Italia)
Safari [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Ulrich Seidl (Austria/Danimarca)
American Anarchist - Charlie Siskel (Stati Uniti)

Fuori concorso - Proiezioni speciali

El vendedor de orquídeas - Lorenzo Vigas (Venezuela/Messico)
Rem - Tomas Koolhaas (Stati Uniti)

Cinema nel giardino

Inseparables - Marcos Carnevale (Argentina)
Franca: Chaos and Creation [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Francesco Carrozzini (Italia)
In Dubious Battle - James Franco (Stati Uniti)
The Net - Kim Ki-Duk (Corea del Sud)
L'estate addosso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Gabriele Muccino (Italia)
Pets - Vita da animali - Chris Renaud, Yarrow Cheney (Stati Uniti)
Robinù [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Michele Santoro (Italia)
My Art - Laurie Simmons (Stati Uniti)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home