American Honey (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
The Ornithologist (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
Toni Erdmann (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2016 Orizzonti

email print share on facebook share on twitter share on google+

Una vetrina per i registi emergenti

di 

- La line-up della sezione dedicata alle nuove tendenze estetiche ed espressive

Una vetrina per i registi emergenti
Tarde para la ira di Raul Arevalo

19 lungometraggi e 16 corti di autori da tutto il mondo rappresentano la line up della sezione Orizzonti della Selezione Ufficiale della 73. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia (31 agosto – 10 settembre) svelata oggi dal direttore Alberto Barbera. I film della sezione più sperimentale della Mostra saranno giudicati da un team presieduto dal regista francese Robert Guédiguian. Lo stesso Barbera ha ricordato la possibilità di vedere on line buona parte dei film di Orizzonti in contemporanea con la presentazione veneziana, in modo da "allargare i confini dei potenziali fruitori della Mostra, utilizzando il web". 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

L'Italia è rappresentata da Il più grande sogno [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Michele Vannucci
scheda film
]
 di Michele Vannucci e Liberami [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Federica Di Giacomo. Opera prima prodotta da Kino di Giovanni Pompili e venduta da True ColoursIl più grande sogno racconta di Mirko, un criminale romano di 39 anni che improvvisamente viene eletto - quasi all'unanimità e a sua insaputa - presidente del comitato di quartiere. La vita per Mirko cambia radicalmente: basta spaccio, basta violenza, basta indifferenza, Nel cast l'emergente Alessandro Borghi (Non essere cattivo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 e Suburra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stefano Sollima
scheda film
]
). Federica Di Giacomo firma invece il suo terzo documentario con Liberami, sul ritorno dell’esorcismo nel mondo contemporaneo: ogni anno sempre più persone chiamano “possessione” il loro malessere, in Italia, in Europa, nel mondo. La Chiesa risponde all’emergenza spirituale nominando un numero crescente di preti esorcisti ed organizzando corsi di formazione. 

Raúl Arévalo, attore in Cien años de perdón [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Daniel Calparsoro
scheda film
]
, debutta come regista nel thriller Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
, scritto con David Pulido. Nel cast Antonio de la Torre (La isla mínima [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alberto Rodríguez
scheda film
]
) e Luis Callejo (La mula [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
). Produce La Canica Films e Televisión Española (TVE). L'uscita in Spagna è prevista il 9 settembre, dopo la presentazione alla Mostra.

E' un mockumentary tinto d’assurdo King of the Belgians [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jessica Woodworth, Peter B…
scheda film
]
, il quarto lungometraggio dei vincitori di un Leone a Venezia (con l'esordio Khadak [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jessica Woodworth
intervista: Jessica Woodworth
scheda film
]
Peter BrosensJessica Woodworth, che immaginano Re Nicolas III in visita di Stato a Istanbul quando la metà meridionale del Belgio dichiara la sua indipendenza. Il sovrano deve tornare subito in Patria ma una tempesta solare blocca aereoporti e comunicazioni. Inizia un'odissea attraverso i Balcani, durante il quale il Re scopre il mondo reale e se stesso. Con Peter Van den BeginLucie Debay, Titus De Voogdt, è prodotto da Bo Films con Entre Chien et Loup (Belgio), Topkapi Films (Olanda), Art Fest (Bulgaria).

Rappresenta il cinema portoghese quest'anno a Venezia São Jorge [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Marco Martins
scheda film
]
 di Marco Martins, un film che racconta di un pugile disoccupato che accetta un difficile lavoro in un’agenzia di recupero crediti. Dopo Alice [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marco Martins
intervista: Nuno Lopes
scheda film
]
, l'attore Nuno Lopes è nuovamente assieme al regista, affiancato da Beatriz Batarda, Mariana Nunes e Gonçalo Waddington, oltre ad una serie di attori non professionisti. L'uscita nelle sale nazionali di São Jorge, prodotto da Filmes do Tejo, è prevista per il 3 novembre.

Réparer les vivants [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Katell Quillévéré
scheda film
]
 è il terzo lungometraggio di Katell Quillévéré, dopo Un poison violent [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Quinzaine des réalisateurs 2010 e premio Jean Vigo) e Suzanne [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Katell Quillévéré
festival scope
scheda film
]
 (Settimana della Critica di Cannes 2013). Adattamento dal romanzo omonimo di Maylis de Kerangal, pubblicato nel 2014, è interpretato da Anne Dorval e Emmanuelle Seigner. Prodotto da Les Films PelléasLes Films du Bélier con la belga Frakas Production e France 2 Cinéma, il film uscirà in Francia a inizio novembre.

Da segnalare infine tra i film europei selezionati, il drammatico The Eremites [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Ronny Trocker, girato sulle Alpi altoatesine, prodotto da Zischlermann Filmproduktion in coproduzione con Golden Girls Filmproduktion & Filmservices, e Home [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, quarto lungometraggio della giovane regista fiamminga Fien Troch, premiato con l'Arte International Prize al TorinoFilmLab Meeting Event. Troch torna a collaborare con Antonino Lombardo di Prime Time, che aveva prodotto i suoi tre film precedenti. 

Orizzonti - Concorso

Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
 – Raúl Arévalo
 (Spagna)
King of the Belgians [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jessica Woodworth, Peter B…
scheda film
]
 – Peter Brosens & Jessica Woodworth
 (Belgio/Paesi Bassi/Bulgaria)
Through The Wall – Rama Burshtein
 (Israele)
Liberami [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (documentary) – Federica Di Giacomo
 (Italia/Francia)
Big Big World [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 – Reha Erdem
 (Turchia)
Traces of Sin (Gukoroku) – Ishikawa Kei
 (Giappone)
Maudite Poutine – Karl Lemieux
 (Canada)
São Jorge [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Marco Martins
scheda film
]
 – Marco Martins
 (Portogallo/Francia)
Dawson City: Frozen Time [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 – Bill Morrison
 (Stati Uniti/Francia)
Réparer les vivants [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Katell Quillévéré
scheda film
]
 – Katell Quillevere
 (Francia/Belgio)
White Sun [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 – Deepak Rauniyar (Nepal/Stati Uniti/Qatar/Paesi Bassi)
Malaria – Parviz Shahbaz (Iran)
Kekszakallu – Gaston Solnicki (Argentina)
Home [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 – Fien Troch (Belgio)
The Eremites [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 – Ronny Trocker (Germania/Austria)
Il piu grande sogno [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Michele Vannucci
scheda film
]
 – Michele Vannucci
 (Italia)
Boys In the Trees – Nicholas Verso
 (Australia)
Bitter Money – Wang Bing (Hong Kong/Francia)

Orizzonti - Fuori Concorso

Dark Night – Tim Sutton (Stati Uniti)

CNC conférence 6 decembre
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs