Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2016 Islanda/Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'Islanda per la prima volta in gara alla Mostra di Venezia

di 

- Il film d'esordio di Guðmundur Arnar Guðmundsson, Heartstone, e il documentario danese The War Show sono selezionati alle Giornate degli Autori

L'Islanda per la prima volta in gara alla Mostra di Venezia
Heartstone di Guðmundur Arnar Guðmundsson

Il film d’esordio del regista islandese Guðmundur Arnar GuðmundssonHeartstone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Guðmundur Arnar Guðmundsson
scheda film
]
, sarà il primo film islandese in concorso alla Mostra del cinema di Venezia, poiché è stato selezionato tra i 12 titoli delle Giornate degli Autori. Il festival si terrà dal 31 agosto al 10 settembre.

Scritto da Guðmundsson, Heartstone è ambientato durante un’estate turbolenta in un remoto villaggio di pescatori in Islanda. Il teenager Thor cerca di conquistare il cuore di una ragazza, mentre il suo amico Christian scopre sentimenti nuovi verso il suo miglior amico. E poi è ora di smettere di giocare e affrontare le difficoltà dell’essere adulti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il gruppo di attori islandesi interpreti del film – Baldur EinarssonBlaer HinrikssonDiljá ValsdóttirKatla NjálsdóttirJónína Thórdís KarlsdóttirRán RagnarsdóttirDaníel Hans ErlendssonTheodór Pálsson e Sveinn Sigurbjörnsson – sono affiancati da veterani come Nína Dögg FilippusdóttirSveinn Ólafur GunnarssonNanna Kristín MagnúsdóttirGunnar Jónsson e il danese Søren Malling

Guðmundsson ha diretto in passato quattro corti, tra cui Whale Valley (2013), che ha vinto 45 premi internazionali. Il suo primo film è prodotto da Anton Máni Svansson e Guðmundsson per l’islandese Join Motion Pictures, e da Lise Orheim Stender e Jesper Morthorst per la danese SF Studios Production. La società di base a Berlino Films Boutique gestisce le vendite internazionali. 

Un documentario danese, The War Show [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Andreas Dalsgaard
scheda film
]
di Andreas DalsgaardObaidah Zytoon e Marie Skovgaard, aprirà le Giornate degli Autori. Sceneggiato da Dalsgaard e Zytoon, è prodotto da Miriam NørgaardAlaa Hassan e Ronnie Fridthjof per la danese Fridthjof Film, con Dharmafilm e la finlandese Oktober.

Il film racconta la Siria dopo la rivolta del 2011. Zytoon, speaker radiofonica siriana, e i suoi amici fanno parte di un circolo di artisti e attivisti, e cominciano a riprendere le loro vite da quando decidono di scendere in strada contro il regime. Mentre il paese sprofonda nella guerra civile, la loro amicizia è messa a dura prova da arresti, morte e violenza. Zytoon lascia Damasco e si dirige verso la sua città natale, Zabadani, centro della ribellione nella provincia di Homs, e verso il nord della Siria, dove assiste alla crescita dell’estremismo.

The War Show è il sesto lungometraggio documentario di Dalsgaard; di recente, il regista ha realizzato Life Is Sacred (2014), sulla regola dei cartelli della droga in Colombia.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes