Glory (2016)
Park (2016)
Waves (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SAN SEBASTIÁN 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

Sette coproduzioni con l’Europa partecipano a Horizontes Latinos

di 

- In corsa per il premio Horizontes i nuovi film di Eliane Caffé, Amat Escalante e Christopher Murray, fra gli altri

Sette coproduzioni con l’Europa partecipano a Horizontes Latinos
Era o Hotel Cambridge di Eliane Caffé

L’appoggio incondizionato del Festival di San Sebastián al cinema che si produce in America Latina dà, di anno in anno, frutti sempre migliori: cinque film che hanno partecipato all’edizione passata di Cine en construcción competono quest’anno in Horizontes Latinos, sezione con il meglio della produzione dell’America Latina. Tra i tredici titoli che si contenderanno i 35.000 € del premio Horizontes – destinati al regista e al distributore spagnolo – spiccano sette coproduzioni europee, tra cui El Cristo ciego [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Cile/Francia), diretto da Chistopher Murray, che concorrerà a Venezia tra pochi giorni; Era o Hotel Cambridge [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Brasile/Francia/Spagna) di Eliane Caffé, premio dell’industria l’anno scorso nello stesso festival (leggi la news); e il brutale Región salvaje (Messico/Danimarca/Francia/Germania/Norvegia/Svizzera) di Amat Escalante, ricompensato a Cannes 2013 per Heli [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Gli altri quattro film a partecipazione europea di Horizontes Latinos 2016 sono Alba (Ecuador/Messico/Grecia), opera prima di Ana Christina Barragán che ha ottenuto il premio Lions a Rotterdam; Aquí no ha pasado nada [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Stati Uniti/Cile/Francia), diretto da Alejandro Fernández Almendras, selezionato all’ultimo Sundance; La idea de un lago [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Milagros Mumenthaler
scheda film
]
(Argentina/Svizzera/Qatar) di Milagros Mumenthaler, recentemente in concorso a Locarno; e Santa y Andrés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Cuba/Francia/Colombia) di Carlos Lechuga, sui tre giorni in cui uno scrittore omosessuale cubano viene tenuto sotto controllo. Tutti loro competeranno con nomi del calibro di Juan Andrés Arango (X Quinientos), Daniel Burman (El rey del Once) e Rober Calzadilla (El Amparo). Completano la selezione il film argentino La larga noche de Francisco Sanctis, diretto da F. Márquez Andrea Testa, Rara di Pepa San Martín e Viejo Calavera di Kiro Russo.

La sezione Perlas mostrerà invece per la prima volta in Spagna tesori del Vecchio Continente importati da altri festival come, fra gli altri, i film francesi Elle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Paul Verhoeven, Frantz [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: François Ozon
scheda film
]
di François Ozon e L’Avenir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
di Mia Hansen-Love; il rumeno Sieranevada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Cristi Puiu
scheda film
]
di Cristi Puiu, e i britannici Florence Foster Jenkins [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stephen Frears, On the Milky Road [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Emir Kusturika (coprodotto con la Serbia) e I, Daniel Blake [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ken Loach (con la Francia).

(Tradotto dallo spagnolo)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home