The Other Side of Hope (2017)
Chez nous (2017)
Afterlov (2016)
El hombre de las mil caras (2016)
Sieranevada (2016)
United States of Love (2016)
On Body and Soul (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2017 Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Toni Erdmann rappresenta la Germania agli Oscar

di 

- Il favorito dei critici di Cannes e del FIPRESCI, nonché finalista al Premio LUX del Parlamento Europeo, è stato incluso nella categoria Miglior Film Straniero

Toni Erdmann rappresenta la Germania agli Oscar
Sandra Hüller e Peter Simonischek in Toni Erdmann

Il favorito dei critici di Cannes e del FIPRESCI Toni Erdmann [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Maren Ade
scheda film
]
, di Maren Ade, finalista al Premio LUX del Parlamento Europeo, rappresenterà la Germania agli Oscar, nella categoria Miglior Film Straniero. La decisione è stata presa da una giuria indipendente nominata da German Films che comprende i rappresentanti di otto diverse associazioni e istituzioni del cinema tedesco.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria ha giustificato tale decisione come segue: "Toni Erdmann si è distinto tra gli otto film presentati per la sua decisa firma artistica. Si tratta di una manifestazione cinematografica di carattere audace e stilisticamente forte in contatto con il polso dei nostri tempi." La Ade ha espresso la sua gioia per la decisione della giuria con un tocco di umorismo: "Sono molto felice che la giuria abbia incluso Toni Erdmann nella corsa agli Oscar e ansiosa di vedere come si comporta Toni a Los Angeles."

Toni Erdmann, prodotto da Komplizen Film in co-produzione con coop99 Filmproduktion (Austria), knm (Monaco), e Missing Link Films (con il sostegno della FFA, del DFFF, di diversi fondi regionali tedeschi, dell'Austrian Film Institute e della FISA, di Eurimages, e di MEDIA), narra la storia di Winfried (Peter Simonischek), insegnante di musica, e di sua figlia Ines (Sandra Hüller), donna in carriera che gira il mondo ottimizzando società. Quando la sua visita a sorpresa in Romania sembra lasciare sua figlia più infastidita che sorpresa, Winfried opera una metamorfosi radicale diventando Toni Erdmann, il suo alter ego invadente e vivace. A poco a poco, Ines entra nel gioco, e padre e figlia fanno una scoperta sorprendente: più si scontrano, più si avvicinano.

Toni Erdmann è stato presentato in anteprima mondiale in concorso a Cannes, dove ha ottenuto il plauso euforico del pubblico, della stampa e del settore, e ha vinto il Premio FIPRESCI. Quest'autunno, il film della Ade andrà a Toronto, San Sebastian e New York. Alla cerimonia di apertura serale del festival spagnolo, a Toni Erdmann sarà assegnato il FIPRESCI Grand Prix 2016 al Miglior Film dell'Anno. Il film è inoltre tra i tre finalisti del Premio LUX del Parlamento Europeo.

L'agente di vendite internazionali The Match Factory ha già venduto il film a 100 territori in tutto il mondo. L'uscita in Francia della scorsa settimana ha avuto grande successo (Haut et Court, già 105.000 presenze) e la Sony Pictures Classics ha in programma di farlo uscire negli Stati Uniti alla fine di dicembre. In Germania, Toni Erdmann è uscito tramite NFP Marketing & Distribution il 14 luglio, e ha già superato le 450.000 presenze.

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Paris Coproduction Village