Toni Erdmann (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
The Ornithologist (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
Things to Come (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Katja Adomeit: "Voglio produrre film che fanno la differenza"

di 

- Alle prese con la preparazione di tre nuove produzioni, la produttrice tedesco-danese è alla ricerca di progetti d'autore di giovani registi provenienti da tutto il mondo

Katja Adomeit: "Voglio produrre film che fanno la differenza"
La produttrice tedesco-danese Katja Adomeit, della Adomeit Film di Copenhagen

"Voglio produrre film importanti, film che fanno la differenza, ma non tanto per le loro trame; è il loro atteggiamento che conta - il loro messaggio, se vogliamo," dice la produttrice tedesco-danese Katja Adomeit, della Adomeit Film di Copenaghen. 

Avendo presentato Wolf and Sheep [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Shahrbanoo Sadat
scheda film
]
della regista afgano-norvegese Shahrbanoo Sadat a Cannes, alla recente New Nordic Films - la sezione di mercato del Norwegian International Film Festival di Haugesund - la Adomeit ha presentato due dei suoi prossimi film: Loving Pia del regista neozelandese Daniel Borgman e l'opera prima della regista danese Annika Berg, Forever 13

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Girato sull'isola provinciale danese di Langeland, con persone comuni che interpretano se stesse, Loving Pia narra di una sessantenne con una lieve disabilità mentale, che vive accudita dalla madre 84enne. Pia non ha mai avuto un fidanzato, e desidera una storia d'amore; crede sia il momento di trovare un uomo da amare, anche per sopravvivere, per quando non avrà più la madre ad aiutarla. Incontra Jens al porto, e iniziano una relazione tranquilla e semplice, non rendendosi conto che ora la madre è rimasta sola. 

Girato senza sceneggiatura e con ragazze comuni nel cast, Forever 13 è descritto come un dramma punk su un gruppo di adolescenti che di solito si incontrano in un club, che sta per essere chiuso, e per l'occasione, decidono di organizzare un grande spettacolo. Si stanno tutte divertendo, ma non si sentono all'altezza: "Mi sento così stupida, non ballo bene come lei, non sono bella come lei - ma sono sicura che il pubblico adolescente del film potrà vincere alcuni dei suoi complessi di inferiorità e si sentirà meno a disagio dopo la visione," spiega la Adomeit.

La Adomeit è inoltre in produzione con Lida, terzo film che produce per la regista svedese Anna Eborn. Si tratta di un documentario ambientato in uno stabilimento svedese in declino nell'Ucraina orientale, che racconta dell'81enne Lida, una degli ultimi sei parlanti dello Svedese antico dell'800. Negli anni '50, Lida e sua sorella Maria vivevano in un campo di lavoro sovietico in Siberia - lì diede alla luce suo figlio, Arvid. Da allora, non ha più visto né Maria né Arvid - Maria è rimasta in Siberia, mentre Arvid vive a San Pietroburgo.

(Tradotto dall'inglese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs