Glory (2016)
Park (2016)
Waves (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2017 Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

A Man Called Ove si batterà per una nomination agli Oscar

di 

- Nominato anche per il Premio del Pubblico agli EFA, il blockbuster locale di Hannes Holm ha finora venduto quasi 1,8 milioni di biglietti in Svezia

A Man Called Ove si batterà per una nomination agli Oscar
A Man Called Ove: Rolf Lassgård nei panni del protagonista del film di Hannes Holm candidato a una nomination agli Oscar

La commedia drammatica di Hannes Holm A Man Called Ove [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, uscita a livello nazionale lo scorso Natale e che finora ha attirato quasi 1,8 milioni di spettatori, per poi guadagnarsi il terzo posto nella classifica di tutti i tempi, è stata nominata candidata ufficiale della Svezia per la nomination agli Oscar 2017 al Miglior Film Straniero.

Nel corso di una conferenza stampa alla Film House in Svezia, lo Swedish Film Institute ha annunciato che il film di Holm si sarebbe unito alla corsa agli Oscar per la Svezia. L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences degli Stati Uniti pubblicherà le candidature il 24 gennaio 2017, e la cerimonia di premiazione si terrà il 26 febbraio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

"A Man Called Ove è una storia di vita, e ci si può identificare ovunque vi sia vita," ha detto Holm, ringraziando la giuria, così come tutti coloro che hanno contribuito a realizzare il film e tutti gli spettatori. "Insieme, hanno creato un'esperienza incredibile, e la sua selezione come candidato alla nomination all'Oscar ha dato al film la possibilità di diffondersi tra sempre più persone." 

Tratto dal romanzo dell'autore svedese Fredrik Backman, pubblicato in 30 Paesi (ed è attualmente al secondo posto nella classifica dei best seller del New York Times dopo 34 settimane), A Man Called Ove narra di un vecchio brontolone (interpretato da Rolf Lassgård) che ha rinunciato a tutti, anche a se stesso, finché il suo approccio negativo viene messo alla prova da una nuova famiglia trasferitasi nella casa accanto.

Prodotto da Annica Bellander e Nicklas Wikström Nicastro per la svedese Tre Vänner, con il centro cinematografico regionale svedese Film Väst, Nordisk Film e il canale svedese SVT, A Man Called Ove è stato distribuito da Nordisk Film Sweden. La danese TrustNordisk l'ha venduto a più di 50 territori, compresi Corea del Sud (Sidus), Francia (Paradis Films), Grecia (Videorama) e Giappone (Medallion Media).

Il film ha vinto i Guldbagge - premio cinematografico nazionale svedese - al Miglior Attore (Lassgård), Miglior Trucco (Love LarsonEva von Bahr) e il Premio del Pubblico al Miglior Film. Dopo aver fatto incetta di premi a Edimburgo e Seattle, è stato anche nominato per il Premio del Pubblico agli European Film Awards (vedi news), che si terranno a Breslavia il 10 dicembre. Music Box Films distribuirà il film in più di 40 città negli Stati Uniti a dicembre.

I film svedesi sono stati nominati per l'Oscar al Miglior Film Straniero 14 volte; l'ultima volta è stata 12 anni fa, quando As It Is in Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Kay Pollak finì nella rosa finale, e 33 anni fa Fanny e Alexander del regista svedese Ingmar Bergman vinse la statuetta.

(Tradotto dall'inglese)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home