Glory (2016)
Park (2016)
Waves (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TORONTO 2016 Svizzera

email print share on facebook share on twitter share on google+

La cinematografia svizzera presente a Toronto

di 

- Quattro produzioni e coproduzioni svizzere saranno presentate durante la prossima edizione del festival canadese: Marija, Ma vie de courgette, I Am Not Your Negro e Moka

La cinematografia svizzera presente a Toronto
Marija di Michael Koch

Marija [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Koch
scheda film
]
, del giovane regista svizzero residente a Berlino Michael Koch, film proiettato in prima mondiale in competizione internazionale a Locarno, continua il suo viaggio e approda in Canada, al Festival di Toronto (8-18 settembre), dove farà parte della sezione Discovery. Marija è un film potente, illuminato dalla magnetica interpretazione di Margarita Breitkreiz. Un primo lungometraggio sorprendente quello di Koch che propone di osservare il fenomeno complesso dell’immigrazione dall’interno, senza falsi pudori o preconcetti. Marija è una produzione tedesca (Pandora Film Produktion e Little Shark Entertanment) e svizzera (Hugo Film) in coproduzione con WDR, ARTE e SRF/SRG/SSR.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Dopo essere stato selezionato a Cannes, nella Quinzaine des réalisateurs, ed essere stato scelto come rappresentante della Svizzera nella corsa agli Oscar Ma vie de courgette [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Claude Barras
scheda film
]
di Claude Barras (prodotto dalla svizzera Rita Productions e da Francia) sarà proiettato a Toronto nella sezione TIFF Kids. Frédéric Mermoud sbarcherà pure lui in Canada per presentare, all’interno del mercato del film, il suo ultimo lungometraggio Moka [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Variety Piazza Grande Award a Locarno). Moka è prodotto dalle parigine Diligence Films, Tabo Tabo Films e Sampek Productions e dalle svizzere Bande à Part Films e RTS. Il TIFF vedrà sfilare anche il toccante documentario I Am Not Your Negro del regista haitiano Raoul Peck. I Am Not Your Negro è una coproduzione francese/statunitense (Velvet Film e ARTE), belga (Artémis Productions e RTBF) e svizzera (Close Up Films e RTS).

Infine, Christof Neracher della giovane casa di produzione zurighese Hugofilm (Marija, Chrieg [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Simon Jaquemet
scheda film
]
, Aloys [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tobias Nölle
scheda film
]
) è stato scelto per partecipare al forum internazionale dedicato alle coproduzioni Producers Lab Toronto (leggi l’intervista).

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home