American Honey (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
The Ornithologist (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
Toni Erdmann (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TORONTO 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

The Fixer: le acque stagnanti della moralità

di 

- Il rumano Adrian Sitaru filma uno scandalo sessuale che coinvolge due prostitute minorenni, e che dà a un giornalista tirocinante la sua grande occasione per farsi un nome

The Fixer: le acque stagnanti della moralità
Tudor Istodor in The Fixer

Il 2016 è un grande anno per Adrian Sitaru; dopo aver vinto il Premio CICAE alla Berlinale con Illegitimate [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Adrian Sitaru
scheda film
]
, il regista rumeno regala un'altra hit da festival con The Fixer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, selezionata nella sezione Contemporary World Cinema del Toronto International Film Festival.

Radu Patru (Tudor Istodor) è un ostinato tirocinante rumeno in un network internazionale di giornalismo francese. Spinto dalla sua voglia di primeggiare, si mette a disposizione dei suoi superiori, nella speranza di consegnargli presto un articolo importante, dimostrando quindi di essere pronto a condurre il suo primo vero servizio. Ma il suo travolgente desiderio di eccellere ha inavvertitamente compromesso il suo rapporto con il figlio, che non si sente mai all'altezza del padre. Quando due prostitute rumene minorenni vengono rimpatriate dalla Francia, Patru vede la tanto attesa occasione per il suo exploit, ed accorre in modo da essere pronto per quando la troupe televisiva francese, guidata da un famoso giornalista, verrà in Transilvania. Grazie alla sua profonda conoscenza del territorio e alle sue tante conoscenze, il giovane tirocinante entra rapidamente in contatto con la famiglia di una delle ragazze, e sembra essere pronto a tutto pur di assicurarsi l'intervista. Ma, via via che acquisisce informazioni sul caso, assiste in prima persona alle sofferenze patite da una delle lascive ragazze. Il carico emotivo di questo scandalo sessuale da prima pagina costringe Patru a fermarsi e riconsiderare la moralità dietro al modo in cui sta conducendo sia il suo lavoro che il rapporto personale con il figlio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Esplorando la moralità su cui si regge il giornalismo, spesso messa in ombra dal desiderio insaziabile di notizie fresche e di intrattenimento, Sitaru affronta il dibattito in merito all'ubicazione della linea sottile tra giornalismo e interesse morboso alla vita e alle tragedie altrui. Il film ruota intorno allo sfruttamento - non è un caso che le due ragazze minorenni al centro della storia siano state costrette a prostituirsi. È dunque facile notare il parallelo tra lo sfruttamento sessuale che hanno subito a Parigi e lo sfruttamento dei media a cui sono esposte; anche le tecniche che Patru usa per convincere la ragazza a rilasciare l'intervista sono le stesse di quelle del suo protettore per convincerla a vendere il suo corpo.

Adrian Silisteanu, che ha già curato la fotografia di tutti i precedenti lungometraggi di Sitaru, dà vita ai luoghi in cui la storia si sviluppa. La gente trasandata che appare lercia nel film è ritratta grazie all'uso della luce naturale e dei movimenti di macchina a mano, che danno l'impressione di guardare un vero notiziario. Thespian Tudor Istodor, che ha la recitazione nel sangue, consegna un'interpretazione sobria e perfetta, utilizzando sottili sfumature nelle sue espressioni facciali per trasmettere il forte flusso emotivo e psicologico che il suo personaggio subisce per tutto il film.

Girato nei primi mesi del 2015 a Bucarest e Bistrita, il film ritrae i luoghi dell'Europa orientale e mostra condizioni sociali uniche, ma grazie all'universalità del tema del film, The Fixer potrebbe anche stregare il pubblico non rumeno al di là del circuito dei festival. Sceneggiato da Claudia Silişteanu e Adrian Silişteanu, il film di Sitaru è stato prodotto da 4 Proof Film, e le sue vendite internazionali sono affidate alla parigina MPM Film.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs