American Honey (2016)
Un padre, una figlia (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Una sessantenne svedese e le sue due figlie in All Inclusive

di 

- Suzanne Reuter nella nuova commedia della regista svedese Karin Fahlén, le cui riprese sono attualmente in corso in Croazia

Una sessantenne svedese e le sue due figlie in All Inclusive
L'attrice Suzanne Reuter

Una gita di famiglia in Croazia per festeggiare i 60 anni della casalinga svedese Inger sembrava una buona idea, finché la festeggiata non scopre che suo marito ha un’altra relazione. Nonostante questo, le due figlie Malin e Tove non abbandonano il programma e decidono di partire con la madre; ma Inger (Suzanne Reuter) è ancora triste quando l’aereo decolla per trascinarle verso la loro vacanza.

“La sceneggiatura di All Inclusive della regista svedese Karin Fahlén è una delle migliori che abbia mai letto. Ho desiderato a lungo un personaggio come quello di Inger, e ora finalmente posso interpretarlo”, dichiara Reuter, che compare nel film insieme a Jennie Silfverhjelm e Liv Mjönes, in un cast che include anche l’attore croato Goran Bogdan (The Last Panthers della HBO), Jonas Karlsson, Jacob Ericksson e Shebly Niavarani.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Basata sulla sceneggiatura del danese Mette Heeno, girata a Malta dalla regista danese Hella Joof (All Inclusive [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, 2014), la versione svedese è stata scritta da Daniel Karlsson e sarà la prima opera prodotta dalla Avanti Film, la nuova compagnia di Anna Croneman e Anna Anthony, con base a Stoccolma.

Arrivate in Croazia, non ci vuole molto perché tra le sorelle scoppi la rivalità per avere le attenzioni dalla madre e si trasformi in una gara a chi sa consolarla meglio. Malin crede che massaggi e uscite eleganti siano quello di cui Inger ha bisogno, mentre Tove ha in serbo una soluzione del tutto diversa: pagare il barista Antonio, perché esca per un appuntamento con la madre. E i problemi cominciano a crescere...

All Inclusive è una commedia sfrontata e attuale sulle relazioni, che bilancia ironia e serietà, in un modo capace di portarti davvero nel profondo della situazione”, spiega Fahlén. “Crediamo veramente di aver trovato un film che mancava nelle sale svedesi”, aggiungono i produttori Croneman and Anthony. “La Avanti vuole raccontare storie che coinvolgano un pubblico ampio”.

(Tradotto dall'inglese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs