La ragazza senza nome (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
Un padre, una figlia (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
Things to Come (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2017 Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il film danese Land of Mine alla conquista dell’Oscar

di 

- Il pluripremiato film di Martin Zandvliet rappresenterà la Danimarca nella corsa agli Oscar per il miglior film straniero

Il film danese Land of Mine alla conquista dell’Oscar
Land of Mine di Martin Zandvliet

Già premiato con 108.000 euro del Dragon Prize per il Best Nordic Film al Göteborg International Film Festival, Land of Mine – Sotto la sabbia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Martin Zandvliet
scheda film
]
, terza opera del regista danese Martin Zandvliet, è stato nominato candidato ufficiale danese per l’Oscar come miglior film straniero.

La commissione danese agli Oscar, guidata da Martin Zandvliet, vice direttore del Danish Film Institute, ha scelto Land of Mine – Sotto la sabbia da una rosa di film che comprendeva anche La comune [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Vinterberg
scheda film
]
del regista danese Thomas Vinterberg e Walk With Me [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista svedese Lisa Ohlin.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

“Tutti e tre i film provano l’alta qualità del cinema danese e mostrano elementi della storia e della cultura del nostro paese, sui quali vorremmo conoscere di più. Per il comitato è stato un compito emozionante quello di valutare e decidere quale tra questi avesse il maggiore potenziale per convincere i membri dell’Oscar Academy”, ha spiegato Ladegaard.

Basato su fatti reali e scritto da Zandvliet stesso, il film è ambientato in Danimarca dopo la seconda guerra mondiale e dopo la fine dell’occupazione nazista da parte della Germania, quando duemila soldati tedeschi rifiutarono di lasciare il paese. Essendo prigionieri di guerra, “si offrirono” di liberare la costa danese dalle oltre due milioni di mine che i loro connazionali avevano seminato. Metà di loro vi perse la vita o vi rimase gravemente mutilata.

Ai premi Robert dell’Accademia Danese del Cinema, il film si è aggiudicato il Premio per il miglior film, quello per migliore regia e quello per la migliore sceneggiatura originale, oltre che il Premio del pubblico. Roland Møller, Louis Hofmann, Joel Basman e Mikkel Boe Følsgaard sono gli interpreti principali di questo lungometraggio prodotto da Mikael Rieks per la Nordisk Film Production e nominato anche per il Nordic Council Film Prize, il premio maggiore della Scandinavia.

Zandvliet sta attualmente lavorando a The Outsider, una produzione americana con Jared Leto e Tadanobu Asano, gestita dalla Linson and Waypoint Entertainment. L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences degli Stati Uniti pubblicherà le candidature il 24 gennaio 2017 e la cerimonia di premiazione si terrà il 26 febbraio.

(Tradotto dall'inglese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs