La ragazza senza nome (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Waves (2016)
Il più grande sogno (2016)
American Honey (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Regno Unito/Albania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Elvis Walks Home conclude le riprese in Albania

di 

- La co-produzione britannico-albanese è diretta da Fatmir Koci su una sceneggiatura di Jonathan Preece

Elvis Walks Home conclude le riprese in Albania
Dritan Kastrati in Elvis Walks Home

Elvis Walks Home, il nuovo film dell’albanese Fatmir Koci, ha concluso le riprese principali a Tirana, lo scorso 26 settembre, come annunciato dal comunicato stampa della società di produzione inglese Film and Music Entertainment (F&ME).

Il film è basato su una sceneggiatura originale dello scrittore gallese Jonathan Preece e racconta la storia di Mickey, un albanese illegale a Londra che si guadagnava da vivere come sosia part-time di Elvis Presley, finché non ottiene un lavoro come intrattenitore per le truppe di pace dell’esercito britannico, durante la guerra nei Balcani nel 1999. Quando insorgono problemi nel backstage, Mickey (nei panni di Elvis) fugge e finisce dritto in una zona di guerra. Si imbatte con un gruppetto di bambini rifugiati coinvolti in questa spietata guerra, che lo catturano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Dritan Kastrati, residente nel Regno Unito, interpreta il ruolo di Mickey dopo avere già recitato in altre opere di Koci, come in Pit Stop Mafia e Amsterdam Express. I due hanno già collaborato per questi due film anche con Preece e con il produttore della F&ME, Mike Downey. La Kkoci Productions del regista stesso si occupa della parte albanese  della produzione.

Il film è finanziato attraverso la Arts Council of Wales e il programma MEDIA di Creative Europe e ha ottenuto finanziamenti dall’Albanian Film Centre. Beneficerà anche del tax credit e di alcuni fondamentali finanziamenti di privati sia dal Regno Unito che dall’Albania. La Saer Medical, di Tirana, partecipa alla co-produzione con una quota minoritaria del 10%. Le vendite internazionali sono attualmente in corso.

Ancora a proposito della F&ME, c’è da segnalare che la prolifica società sta completando la post-produzione di DeDe, film d’esordio del regista georgiano Mariam Khatchvani. E’ in post produzione anche il biopic Tom of Finland di Dome Karukoski, che sarà gestito in ambito internazionale dalla Protagonist Pictures, e Return to Montauk di Volker Schlöndorf (per il quale hanno unito le forze la tedesca Ziegler Film, la francese Pyramide Productions e Gaumont, e l’irlandese Savage Productions).

F&ME, al momento, sta anche cercando di completare i finanziamenti per How To Sell a War di Rudolph Herzog; mentre The Disciple, scritto dalla stessa sceneggiatrice di Ida [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Pawel Pawlikowski
scheda film
]
Rebecca Lenckiewicz, e diretto da Ivan Ostrochovsky (Koza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan Ostrochovský
scheda film
]
), e My Eyes Are Yours (titolo provvisorio) di Konstantin Bojanov (Ave [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Konstantin Bojanov
scheda film
]
) sono alcuni dei titoli che hanno quasi concluso la fase della ricerca fondi. 

(Tradotto dall'inglese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs