American Honey (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
The Ornithologist (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
Toni Erdmann (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

ZURIGO 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Festival di Zurigo premia tre produzioni europee

di 

- La 12esima edizione del festival si conclude con la premiazione di The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki, Mrs. B., A North Korean Woman e Hidden Reserves

Il Festival di Zurigo premia tre produzioni europee
Juho Kuosmanen, con il suo Occhio d'oro per The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki (© Zurich Film Festival)

Il 12esimo Festival di Zurigo mette sul podio: The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juho Kuosmanen
scheda film
]
 del finlandese Juho Kuosmanen (Occhio d’oro nella sezione lungometraggi internazionali), Mrs. B., A North Korean Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del coreano Jero Yun (Occhio d’oro sezione documentari internazionali) e Hidden Reserves [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 dell’austriaco Valentin Hitz (proiettori su: Svizzera/Germania/Austria). Le menzioni speciali sono andate all’israeliano Personal Affairs di Maha Haj, Two Lottery Tickets [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paul Negoescu
scheda film
]
del rumeno Paul Negoescu e Lady Macbeth [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: William Oldroyd
scheda film
]
del britannico William Oldroyd per quanto riguarda la competizione internazionale lungometraggi, a When Two Worlds Collide di Heidi Brandenburg et Mathew Orzel e A Family Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Fassaert
scheda film
]
dell'olandese Tom Fassaert nella sezione documentari internazionali e a Future Baby dell’austriaca Maria Arlamovsky nella sezione Proeittori su: Svizzera, Germani, Austria.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Il premio d’incoraggiamento ad un film svizzero è stato conferito a Europe, She Loves [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jan Gassmann
scheda film
]
 di Jan Gassmann, presentato in prima mondiale alla Berlinale nella sezione Panorama e vincitore del DOK.fest München, FFF-Förderpreis. Il premio della critica è invece andato a When Worlds Collides di Brandenburg e Orzel. Il pluripremiato Ma vie de courgette [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Claude Barras
scheda film
]
dello svizzero Claude Barras si aggiudica il premio della giuria della sezione per i bambini.

Il palmarès del Festival di Zurigo:

Occhio d’oro miglior film della competizione internazionale lungometraggi
The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juho Kuosmanen
scheda film
]
- Juho Kuosmanen (Finlandia/Germania/Svezia)
Menzione speciale
Personal Affairs - Maha Haj (Israele)
Two Lottery Tickets [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paul Negoescu
scheda film
]
- Paul Negoescu (Romania)
Lady Macbeth [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: William Oldroyd
scheda film
]
- William Oldroyd (Gran Bretagna)

Occhio d’oro miglior lungometraggio competizione internazionale documentari
Mrs. B., A North Korean Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Jero Yun (Francia/Corea del Sud)
Menzione speciale
When Two Worlds Collide - Heidi Brandenburg, Mathew Orzel (Perù, Stati Uniti, Gran Bretagna)
A Family Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Fassaert
scheda film
]
- Tom Fassaert (Paesi Bassi/Belgio/Danimarca)

Occhio d’oro miglior lungometraggio competizione Proiettori su: Svizzera, Germania, Austria
Hidden Reserves [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Valentin Hitz (Austria/Germania/Svizzera)
Menzione speciale
Future Baby - Maria Arlamovsky (Austria)

Premio d’incoraggiamento per il miglior film svizzero
Europe, She Loves [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jan Gassmann
scheda film
]
- Jan Gassmann (Svizzera/Germania)

Premio della critica per la miglior opera prima
Lady Macbeth - William Oldroyd

Premio del pubblico
When Two Worlds Collide - Heidi Brandenburg e Mathew Orzel

Premio della giuria della sezione per i bambini
Ma vie de courgette [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Claude Barras
scheda film
]
- Claude Barras (Svizzera/Francia)

Premio del pubblico della sezione per i bambini
Code M. - Dennis Bots (Paesi Bassi)

Premio della competizione Treatment
Anna Schwingenschuh - Cold Turkey For Emergencies (Svizzera)

CNC conférence 6 decembre
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs