Bigfoot Junior (2017)
The Erlprince (2016)
Grain (2017)
A Gentle Creature (2017)
Scary Mother (2017)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

ZURIGO 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Festival di Zurigo premia tre produzioni europee

di 

- La 12esima edizione del festival si conclude con la premiazione di The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki, Mrs. B., A North Korean Woman e Hidden Reserves

Il Festival di Zurigo premia tre produzioni europee
Juho Kuosmanen, con il suo Occhio d'oro per The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki (© Zurich Film Festival)

Il 12esimo Festival di Zurigo mette sul podio: The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juho Kuosmanen
scheda film
]
 del finlandese Juho Kuosmanen (Occhio d’oro nella sezione lungometraggi internazionali), Mrs. B., A North Korean Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del coreano Jero Yun (Occhio d’oro sezione documentari internazionali) e Hidden Reserves [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Valentin Hitz
scheda film
]
 dell’austriaco Valentin Hitz (proiettori su: Svizzera/Germania/Austria). Le menzioni speciali sono andate all’israeliano Personal Affairs di Maha Haj, Two Lottery Tickets [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paul Negoescu
scheda film
]
del rumeno Paul Negoescu e Lady Macbeth [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: William Oldroyd
scheda film
]
del britannico William Oldroyd per quanto riguarda la competizione internazionale lungometraggi, a When Two Worlds Collide di Heidi Brandenburg et Mathew Orzel e A Family Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Fassaert
scheda film
]
dell'olandese Tom Fassaert nella sezione documentari internazionali e a Future Baby dell’austriaca Maria Arlamovsky nella sezione Proeittori su: Svizzera, Germani, Austria.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il premio d’incoraggiamento ad un film svizzero è stato conferito a Europe, She Loves [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jan Gassmann
scheda film
]
 di Jan Gassmann, presentato in prima mondiale alla Berlinale nella sezione Panorama e vincitore del DOK.fest München, FFF-Förderpreis. Il premio della critica è invece andato a When Worlds Collides di Brandenburg e Orzel. Il pluripremiato Ma vie de courgette [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Claude Barras
scheda film
]
dello svizzero Claude Barras si aggiudica il premio della giuria della sezione per i bambini.

Il palmarès del Festival di Zurigo:

Occhio d’oro miglior film della competizione internazionale lungometraggi
The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juho Kuosmanen
scheda film
]
- Juho Kuosmanen (Finlandia/Germania/Svezia)
Menzione speciale
Personal Affairs - Maha Haj (Israele)
Two Lottery Tickets [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paul Negoescu
scheda film
]
- Paul Negoescu (Romania)
Lady Macbeth [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: William Oldroyd
scheda film
]
- William Oldroyd (Gran Bretagna)

Occhio d’oro miglior lungometraggio competizione internazionale documentari
Mrs. B., A North Korean Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Jero Yun (Francia/Corea del Sud)
Menzione speciale
When Two Worlds Collide - Heidi Brandenburg, Mathew Orzel (Perù, Stati Uniti, Gran Bretagna)
A Family Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Fassaert
scheda film
]
- Tom Fassaert (Paesi Bassi/Belgio/Danimarca)

Occhio d’oro miglior lungometraggio competizione Proiettori su: Svizzera, Germania, Austria
Hidden Reserves [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Valentin Hitz
scheda film
]
- Valentin Hitz (Austria/Germania/Svizzera)
Menzione speciale
Future Baby - Maria Arlamovsky (Austria)

Premio d’incoraggiamento per il miglior film svizzero
Europe, She Loves [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jan Gassmann
scheda film
]
- Jan Gassmann (Svizzera/Germania)

Premio della critica per la miglior opera prima
Lady Macbeth - William Oldroyd

Premio del pubblico
When Two Worlds Collide - Heidi Brandenburg e Mathew Orzel

Premio della giuria della sezione per i bambini
Ma vie de courgette [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Claude Barras
scheda film
]
- Claude Barras (Svizzera/Francia)

Premio del pubblico della sezione per i bambini
Code M. - Dennis Bots (Paesi Bassi)

Premio della competizione Treatment
Anna Schwingenschuh - Cold Turkey For Emergencies (Svizzera)

Sarajevo Report
Locarno Report
Midpoint TV
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss