Indivisibili (2016)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
Verónica (2017)
Scary Mother (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Maren Ade guida il cinema tedesco a Parigi

di 

- Si apre mercoledì 5 ottobre il 21° Festival del cinema tedesco organizzato da German Films nella capitale francese

Maren Ade guida il cinema tedesco a Parigi
The Forest for the Trees di Maren Ade

Presentato a Locarno sulla Piazza Grande, Paula [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Christian Schwochow (che sarà lanciato in Germania il 15 dicembre da Pandora e in Francia il 1° febbraio 2017 da Happiness Distribution) aprirà domani, all’Arlequin, il 21° Festival del cinema tedesco organizzato a Parigi fino all’11 ottobre da German Films.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo aver celebrato gli attori l’anno scorso, il festival ha scelto di puntare i suoi riflettori sui produttori con la società monachese Komplizen Film che sarà rappresentata da Maren Ade (la cui altra attività di regista le è valsa gli onori con Toni Erdmann [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Maren Ade
scheda film
]
, rivelazione della competizione cannense, candidato tedesco al prossimo Oscar del miglior film in lingua straniera, e che ha totalizzato 320 000 entrate in Francia in sei settimane grazie a Haut et Court Distribution) e Janine Jackowski. Saranno proiettate quattro produzioni della società: i primi due lungometraggi di Maren Ade stessa (Everyone Else [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Maren Ade
scheda film
]
e The Forest for the Trees), Sleeping Sickness [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ulrich Kohler
scheda film
]
di Ulrich Köhler e Hedi Schneider is Stuck [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Sonja Heiss
scheda film
]
di Sonja Heiss.

Oltre al film d’apertura, altri nove lungometraggi figurano nel programma della sezione "Cinema di oggi" che li presenterà in anteprima francese alla presenza delle loro registe e registi. Tra questi spiccano tre titoli scoperti a Berlino: il concorrente 24 Weeks [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Anne Zohra Berrached
scheda film
]
di Anne Zohra Berrached, Fukushima, mon amour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Doris Dörrie (CICAE Art Cinema Award del Panorama - esce in Francia il 1° febbraio 2017 via Bodega Films) e Il diario di Anna Frank [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hans Steinbichler. Sono in menù anche Tschick [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fatih Akin (1,88 M€ di incasso nei suoi primi 11 giorni di programmazione in Germania), Wild [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nicolette Krebitz (svelato in competizione al Sundance), Brother and Sister [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jan Krüger (scoperto al festival austriaco Crossing Europe), il thriller The Dark Side of the Moon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stephan Rick (con interpreti Moritz Bleibtreu e Nora Von Waldstätten), Lou Andreas-Salomé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cordula Kablitz-Post (premio della miglior opera prima o seconda al festival di Emden Nordeney) e il documentario Democracy [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: David Bernet
scheda film
]
di David Bernet (esce in Francia il 16 novembre via Image'Est).

Il cartellone è completato da una selezione dei migliori cortometraggi 2016 delle scuole di cinema (Next Generation) e dei vincitori dei migliori corti di meno di cinque minuti (Short Tiger Award). E il festival si chiuderà in bellezza con la versione restaurata in digitale di Le tre luci di Fritz Lang.

(Tradotto dal francese)

Midpoint TV/Feature
DPC
Sarajevo Report
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss