La ragazza senza nome (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Waves (2016)
Il più grande sogno (2016)
American Honey (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Ungheria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Balazs Lengyel gira Lajkó, il gitano che andò nello spazio

di 

- Il cineasta dirige la sua opera prima, un film satirico nel cuore della Guerra Fredda con protagonista Tamas Keresztes. Una produzione KMH Film

Balazs Lengyel gira Lajkó, il gitano che andò nello spazio
Tamas Keresztes in Lajkó (© KMH Film / Tímea Sághy)

Dopo i cortometraggi Balansz e A Répa, il cineasta ungherese Balazs Lengyel passa al lungometraggio con Lajkó: A Gipsy that Went to Space (Lajkó: Cigány az ürben). Attualmente in fase di riprese, il film ha come interpreti Tamas Keresztes (Heavenly Shift [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Paw), József Gyabronka (Essere senza destino [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Coming Out), Tibor Palffy (nominato al Gopo 2010 del miglior ruolo secondario per Katalin Varga [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Intervista Peter Strickland - Regista …
scheda film
]
), il russo Sergej Onopko (scoperto in Die Hard - Un buon giorno per morire e attualmente sugli schermi in Don't Breathe), Sandor Lukats e Csaba Gosztonyi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Firmata dal regista e da Balazs Lovas (che ha co-firmato Cojote di Mark Kostyal - leggi l'articolo), la sceneggiatura si articola attorno all’idea che il primo essere umano a tornare vivo dallo spazio non sia stato Yuri Gagarin, ma Lajkó Serbán, un gitano silenzioso e riservato, pilota di aerei agricoli in Ungheria. Aveva sempre sognato di fare il cosmonauta, ma non sapeva che sarebbe diventato il più grande segreto della corsa allo spazio della Guerra Fredda. Lajkó è una satira che racconta le oscure vicende comiche di un uomo considerato solo come una cavia da laboratorio.

Prodotto da Ferenc Pusztai per KMH Film, Lajko è sostenuto dall’Hungarian National Film Fund (HNFF) che guiderà le sue vendite internazionali. La distribuzione nelle sale magiare è prevista per il secondo semestre 2017 da Vertigo Media.

KMH Film conta al suo attivo, fra gli altri, Fresh Air [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Adrienn Pal [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Agnes Kocsis, regista di P…
scheda film
]
di Agnes Kocsis (apprezzati a Cannes nel 2006 e 2010), Dear Betrayed Friends di Sára Cserhalmi (2012), Afterlife [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Virág Zomborácz
scheda film
]
di Virág Zomborácz e Free Fall [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di György Pálfi, di cui la società sta producendo il nuovo film: The Voice (articolo). Il 22 settembre è uscito nelle sale ungheresi anche Well [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Kut) di Attila Gigor (articolo - distribuito da Vertigo Media).

(Tradotto dal francese)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs