Glory (2016)
Park (2016)
Waves (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LONDRA 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

The Levelling: un dramma familiare senza pretese

di 

- Hope Dickson Leach sceneggia e dirige il suo primo film su una famiglia rurale in preda alla tragedia

The Levelling: un dramma familiare senza pretese
Ellie Kendrick in The Levelling

Somerset, Inghilterra: un paesaggio inondato da fiumi artificiali, una famiglia inondata dal dolore. Così inizia la storia di perdita e riconciliazione della regista Hope Dickson Leach nel suo primo teso lungometraggio intitolato The Levelling [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che ha avuto la sua anteprima nel Regno Unito al 60° Festival di Londra ed è in concorso nella Competizione Opere Prime. Con un tono tranquillo e senza pretese, il film racconta la storia di Clover (Elle Kindrick), personaggio dalla forte volontà ma dalla vulnerabilità nascosta, mentre torna a casa alla fattoria di famiglia, dopo un'assenza prolungata e non del tutto volontaria, a seguito del suicidio di suo fratello, Harry, una sera mentre festeggiava la notizia di aver ereditato la tenuta. Nei giorni tristemente uggiosi precedenti al funerale di Harry, Clover e, soprattutto, il padre reticente, Aubrey (David Troughton), si distraggono concentrandosi sulle piccole cose della vita campestre quotidiana; la mungitura mattutina delle mucche, i costanti scavi di avvallamenti per drenare il terreno allagato. Aubrey, uomo un tempo robusto e con un atteggiamento di delirante sopportazione, è restio non solo ad ammettere che la morte di suo figlio sia stata un suicidio, ma anche il suo potenziale ruolo nella faccenda.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Ben presto Clover inizia a scoprire lo stato malsano della fattoria, dissotterrando una serie di tassi morti fucilati dal fratello o constatando lo stato di malattia del gregge. Come conseguenza delle incessanti inondazioni, non solo la terra è diventata infertile, ma padre e figlia sono costretti a vivere in un'angusta roulotte anziché nella casa principale, aggravando così la loro relazione già tesa. Proprio come l'alluvione ha causato problemi al lavoro in superficie, così l'amarezza e la colpa reciproca cominciano a sopraffare il loro rapporto padre-figlia. Una serie di accesi diverbi, in cui scopriamo quanto sia disfunzionale questa famiglia, squarciano la falsa facciata di normalità con cui i personaggi, in particolare Aubrey, si sono circondati. Come Aubrey è cieco di fronte alla realtà del deterioramento dell'azienda di famiglia e delle sue mancanze di padre, lo è anche Clover che non vede come la sua assenza dalla famiglia abbia contribuito alla tragedia. Con una sceneggiatura intricata come le interpretazioni, ogni lite rappresenta un leggero squarcio del sipario, rivelando sprazzi di verità che conducono inevitabilmente al crescendo finale, zuppo di pioggia.

Placide inquadrature di paesaggi infangati, corsi d'acqua color marrone, stormi di piccioni che girano nel cielo grigio stemperano queste scene di tensione familiare. È un gradito sollievo dagli interni claustrofobici e sudici della roulotte, dall'aura di terrore che aleggia sulla casa e sulla miopia emotiva di Clover e Aubrey. Non si perde tempo cercando di idealizzare la vita rurale. La vita sulla terra nel mondo del film non perdona. Una colonna sonora acutamente inquietante, curata da Ben Baird, integra le inquadrature atmosferiche e approfondisce il pozzo di noia che aleggia su queste scene. Con il suo primo lungometraggio, la Leach ha dimostrato di essere una nuova voce interessante e benvenuta nel cinema del Regno Unito.

Prodotto da Wellington Films, The Levellingè stato sviluppato da iFeatures4, un programma di sviluppo per film a basso costo di Creative England. Ulteriori finanziamenti sono giunti da BFI, BBC Film e Olgarth Media. Peccadillo Pictures detiene i diritti di distribuzione per Regno Unito e Irlanda.

La nostra copertura per il 60° BFI London Film Festival è gestita in collaborazione con lo UK National Film and Television School's MA in Cinema, Organizzazione e Gestione.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home