La ragazza senza nome (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Waves (2016)
Il più grande sogno (2016)
American Honey (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LONDRA 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

La gioia di vivere francese ritrovata in Paris pieds nus

di 

- Il duo belgo-canadese Dominique Abel - Fiona Gordon torna al cinema con una commedia burlesca e audace come le loro precedenti

La gioia di vivere francese ritrovata in Paris pieds nus
Fiona Gordon, Emmanuelle Riva e Dominique Abel in Paris pieds nus

Il duo belgo-canadese Dominique Abel - Fiona Gordon torna al cinema con Paris pieds nus, una commedia burlesca da loro diretta, sceneggiata e interpretata. Selezionato nella categoria Laugh del 60° Festival di Londra, il film era stato selezionato precedentemente quest’anno in concorso al Festival di Telluride.

La trama è divisa in tre quadri dei tre personaggi i cui destini si intrecciano: Fiona (Fiona Gordon), una bibliotecaria canadese, Martha (Emmanuelle Riva), la zia di Fiona, e Dom (Dominique Abel), un senzatetto parigino. Quando Fiona riceve una lettera di Martha che le chiede di andarla a trovare a Parigi per evitarle la casa di riposo, Fiona accetta e realizza così il sogno della sua vita. Senza contare però l’incredibile sfortuna che l’accompagna: si ritrova senza niente dopo una caduta nella Senna, e sua zia è introvabile poiché tenta di scappare dalle infermiere. Dom incontra Fiona in un ristorante chic sulla Senna e, per una concatenazione improbabile di eventi, i due instaurano una relazione tinta di amore e odio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Abel e Gordon fanno un uso ammirevole dei diversi tipi di comicità teatrale, come se ne volessero dare una dimostrazione. Tutta la tensione umoristica del film ruota attorno a una comicità di situazione: Fiona, nonostante sia tanto vicina a Martha, non riesce ad incontrarla. Tra loro c’è Dom, il quale non capisce che le due si cercano. Ma il tono del film è anche molto satirico, al limite del politicamente corretto: Dom è presentato come un senzatetto egoista e al limite dell’arroganza, e Fiona come una canadese molto naif totalmente abbagliata dalla capitale francese. I tanti giochi di parole non solo sono presenti nei dialoghi, ma sono anche trasmessi visivamente, come nella scena di sollazzo erotico tra Fiona e Dom, a distanza e in split screen: lei da sua zia, e lui nella sua tenda.

Infine, e soprattutto, la comicità di Abel e Gordon risiede nei gesti: le loro rispettive interpretazioni sono incredibilmente fisiche. L’eredità del cinema muto o di Jacques Tati è molto presente, ma il duo, invece di imitarli, li caricaturizzano, li inseriscono nell’atmosfera odierna, e la cosa funziona alla perfezione. Abel e Gordon firmano con Paris pieds nus un bel film accessibile, leggero e confortante, come ce ne sono pochi nel panorama cinematografico attuale.

Paris pieds nus è prodotto da Courage Mon Amour, la società di produzione creata da Dominique Abel e Fiona Gordon, e coprodotto da Moteur S'il Vous Plaît e CG Cinéma. Il film ha anche ricevuto il sostegno del programma a MEDIA dell'Unione europea. Distribuito da Potemkine Films in Francia e venduto nel mondo da MK2 Films, è ancora disponibile per la distribuzione nel Regno Unito.

La nostra copertura per il 60° BFI London Film Festival è gestita in collaborazione con lo UK National Film and Television School's MA in Cinema, Organizzazione e Gestione.

(Tradotto dal francese)

Leggi anche

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs