Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
The Nothing Factory (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VARSAVIA 2016 Proiezioni Speciali

email print share on facebook share on twitter share on google+

Moon Dogs: sulla strada per l'età adulta

di 

- Il primo lungometraggio di Philip John è un road movie per il grande pubblico sull'abbandono delle illusioni adolescenziali

Moon Dogs: sulla strada per l'età adulta
Christy O'Donnell e Jack Parry-Jones in Moon Dogs

Il primo lungometraggio dello sceneggiatore-regista e musicista punk di origine gallese Philip John, Moon Dogs [+leggi anche:
trailer
intervista: Philip John
scheda film
]
, è stato proiettato al Festival di Varsavia dopo l'anteprima mondiale ad Edimburgo. Co-scritto da Derek Boyle e Raymond Friel, è un coinvolgente e frizzante road movie con tanto umorismo e un'avvincente colonna sonora.

Michael (Jack Parry-Jones) e Thor (Christy O'Donnell) sono fratellastri che vivono nelle isole Shetland, insieme con i rispettivi genitori. Michael è un bravo ragazzo con tipiche idee romantiche adolescenziali sbagliate, mentre Thor è un aspirante Trent Reznor, che suona la fisarmonica (il cui apprendimento gli è stato probabilmente imposto da piccolo dal padre severo) e cerca di produrre un suo genere di musica elettronica. I due si piacciono molto meno di quanto si piacciano i loro genitori, e sono in costante conflitto.

Quando la ragazza di Michael va a studiare a Glasgow, il ragazzo si ingelosisce subito e decide di andare a prenderla. Thor lo segue, e durante il viaggio, sono protagonisti di una serie di eventi, spesso divertenti e talvolta del tutto ridicoli, finché danno un passaggio a una ragazza bella e selvaggia di nome Caitlin (Tara Lee), alla ricerca di una band con cui cantare al festival Celtic Connections.

Il trio viaggia in barca, camion, autobus, e anche su una moto con sidecar, raggiungendo finalmente Glasgow, ognuno per conto proprio. Questo perché Caitlin cerca di insegnare ai ragazzi che l'attrazione e il romanticismo non devono essere motivo di gelosia e possessività.

Moon Dogs ha tutte le qualità per avere successo ai festival e nei cinema d'essai, con i suoi pregevoli attori (la Lee ha più esperienza, avendo recitato nel dramma americano Miracles from Heaven quest'anno, mentre per Parry-Jones e O'Donnell è un debutto nel lungometraggio), la narrazione per lo più scorrevole, gli impressionanti effetti visivi con grande attenzione ai paesaggi scozzesi, e le superbe, anche se un po' abusate, musiche di Anton Newcombie dei The Brian Jonestown Massacre.

Moon Dogs è una co-produzione tra l'irlandese Ripple World Pictures e la britannica Up Helly Aa Films.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss