Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Al via il 2° bando Lazio Cinema International

di 

- La Regione Lazio stanzia anche quest’anno 10 milioni di euro per promuovere coproduzioni con paesi stranieri, confermandosi “seconda regione europea per il sostegno all’audiovisivo”

Al via il 2° bando Lazio Cinema International

Sostenere il sistema produttivo locale e la sua capacità di lavorare nelle grandi coproduzioni internazionali, cinematografiche e audiovisive, valorizzando il girato nel Lazio e favorendo il coinvolgimento delle imprese della filiera: è l’obiettivo del bando Lazio Cinema International, giunto quest’anno alla sua seconda edizione. Il bando stanzia 10 milioni di euro di fondi europei della programmazione 2014-2020 per le imprese del settore cinematografico e dell’audiovisivo. “Un grande incentivo affinché le grandi case produttrici internazionali possano scegliere l'Italia come location ma anche come luogo dove poter attingere risorse umane”, ha sottolineato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, presentando il bando venerdì scorso nell’ambito del MIA - Mercato Internazionale dell’Audiovisivo di Roma.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quest’anno il bando è suddiviso in due tranche, una a novembre 2016 e una a maggio 2017, da 5 milioni ciascuna. E’ previsto un contributo a fondo perduto fino al 35% delle spese ammissibili, incrementabile al 45% nel caso di coproduzioni finanziate al produttore estero da almeno un altro stato dell’Unione europea. Il 50% delle risorse complessive è destinato a opere ritenute di interesse regionale. Le domande di contributo possono essere presentate esclusivamente per via telematica compilando il formulario disponibile on line nella piattaforma GeCoWEB, accessibile da qui.

Nel 2015 la Regione Lazio ha favorito la realizzazione di 17 coproduzioni (con Francia, Germania, Islanda, Repubblica Ceca, Olanda, Belgio, Spagna, Regno Unito) che sono state girate in tutta la regione, non solo a Roma. Il Lazio, è stato ricordato, è la regione italiana che investe di più su questo asset: “E’ oggi la seconda regione europea dopo la regione di Berlino-Brandeburgo con il suo sostegno all’audiovisivo di oltre 25 milioni di euro”, ha evidenziato Zingaretti. Solo per il 2016 sono stati infatti destinati all'audiovisivo 23 milioni di euro, cui vanno aggiunte le risorse che andranno all'industria audiovisiva con i prossimi bandi Creatività 2020.

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss