On Body and Soul (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

JIHLAVA 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

Normal Autistic Film: concentrarsi sui lati positivi

di 

- Il film di Miroslav Janek sulla sindrome di Asperger guarda nel profondo dei suoi protagonisti, anziché ridurre tutto alla mera malattia

Normal Autistic Film: concentrarsi sui lati positivi

Miroslav Janek è uno dei documentaristi cechi più noti: ha iniziato come montatore per Godfrey Reggio, ed ha poi diretto film acclamati come Citizen Havel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2008), Burning (2012) e The Gospel According to Brabenec (2014). Tutti questi film proiettati al Jihlava IDFF, e il suo ultimo, Normal Autistic Film [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, sono appena stati presentati in anteprima mondiale nella competizione del festival Czech Joy.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film esplora la sindrome di Asperger raccontando di come cinque bambini e ragazzi affrontano la condizione. Tuttavia, Janek preferisce concentrarsi sulle caratteristiche speciali che l'autismo dà a chi ne è affetto, piuttosto che sugli indiscutibili handicap. In una delle prime scene, l'adolescente Lukaš guarda un video su YouTube su una conferenza tenuta da un esperto che descrive le conseguenze sociali della sindrome come un conflitto tra il "neurotipico" e il "neurodiverso", ma questo è il massimo che il film raggiunge in quanto a spiegazioni mediche.

Lukaš è il protagonista giusto con cui iniziare il film, e il suo guardare video su YouTube è sintomo della sua cinefilia, del suo senso dell'umorismo espressivo e assai originale, e del suo gusto per la spettacolarità.

D'altra parte, Denis ha un grande talento musicale - non è raro che gli autistici abbiano l'abilità dell'orecchio assoluto. Le sue interpretazioni al piano di Orff e Chopin fungono da leitmotiv musicali per tutto il film.

A Majda l'autismo è stato diagnosticato tardi, all'età di 13 anni, e ora, a 17 anni, vede il mondo come un luogo molto oscuro. Nella sua prima scena, è in piedi su un ponte ferroviario, e parla di suicidio. Ma è anche una persona creativa e sfoga la sua frustrazione tramite canzoni hip-hop amatoriali, ma intelligenti e spesso profonde, che contengono versi come "La mia vita è una merda".

I fratelli Hamid e Marjam sono più giovani, e subiscono una doppia discriminazione, come figli autistici di una madre per metà sudanese e di un padre originario del Daghestan. Marjam ama i pony, ha una forte inclinazione a riflettere sulla sua posizione nella società e parla inglese perfettamente, mentre il pessimismo di Hamid, che rasenta il nichilismo, talvolta si trasforma sorprendentemente e piacevolmente in totale ottimismo.

La decisione di Janek di includere solo discussioni con i protagonisti e con alcuni dei loro familiari e amici, sotto forma di chiacchierate amichevoli, piuttosto che le interviste classiche, e di aggiungere passaggi audiovisivamente creativi che combinano il suo punto di vista sui bambini e le loro rispettive visioni del mondo, dà vita a un film coinvolgente e ottimista. Il montaggio presenta degli alti e bassi che corrispondono agli sbalzi d'umore tipici della sindrome di Asperger.

Normal Autistic Film è una co-produzione tra Mimesis Film e Czech Television. Taskovski Films ha i diritti internazionali.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

WTW Documentaries
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss