Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TOKYO 2016 Premi

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'Europa trionfa al Festival di Tokyo

di 

- The Bloom of Yesterdaydi Chris Kraus e Sámi Blood di Amanda Kernell hanno vinto due premi ciascuno all'evento giapponese

L'Europa trionfa al Festival di Tokyo
La sceneggiatrice e regista Amanda Kernell (a destra) con la sua attrice protagonista, Lene Cecilia Sparrok, alla cerimonia di premiazione di Tokyo

Il regista tedesco Chris Kraus ha celebrato non solo la prima mondiale del suo quarto lungometraggio, The Bloom of Yesterday, in competizione al 29° Tokyo International Film Festival; ha anche festeggiato il suo primo Gran Premio, ricevuto all'evento, che si è concluso il 3 novembre.

Con protagonisti Lars Eidinger e Adèle Haenel, e descritto come "una commedia romantica impossibile, una storia d'amore programmata per autodistruggersi," The Bloom of Yesterday è previsto nelle sale tedesche il 17 gennaio. "Sono commosso perché è stato difficile dar vita a questo film - non sarebbe stato possibile senza l'incredibile lavoro degli attori e delle attrici coinvolti," ha detto Kraus a Tokyo. The Bloom of Yesterday ha inoltre ricevuto il Premio Wowow Viewers’ Choice.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Considerata una delle principali vetrine asiatiche (e certamente non una delle più piccole: "Quest'anno abbiamo avuto 1.502 iscrizioni, circa 1.000 membri del personale e 350 volontari," ha detto il direttore del festival Yasushi Shiina), Tokyo ha assegnato numerosi riconoscimenti a registi europei. L'opera prima della sceneggiatrice e regista sami-svedese Amanda Kernell, Sámi Blood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Amanda Kernell
intervista: Lars Lindstrom
scheda film
]
, ha vinto il Premio Speciale della Giuria e il Premio alla Miglior Attrice per la sua protagonista, Lene Cecilia Sparrok - e l'agente di vendite internazionali del film, la danese Level K, ha venduto tutti i diritti giapponesi alla Uplink di Tokyo. Sámi Blood ha inoltre ricevuto due premi alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia: il Premio Fedeora al Miglior Giovane Regista e il Premio Europa Cinemas.

Il Premio alla Miglior Regia di Tokyo è andato alla regista croata Hana Jušić per il suo debutto, Quit Staring at My Plate [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hana Jušić
scheda film
]
, presentato a Venezia, dove ha vinto il Premio Fedeora al Miglior Film Euro-mediterraneo, e che tra poco sarà in concorso allo Stockholm Film Festival.

Il regista statunitense Martin Scorsese e il regista giapponese Kiyoshi Kurosawa hanno entrambi ricevuto il Premio Samurai del festival, "per i registi che continuano a creare film innovativi, aprendo la strada ad una nuova era".

Di seguito la lista completa dei premiati al 29° Tokyo International Film Festival:

Gran Premio di Tokyo al Miglior Film
The Bloom of Yesterday – Chris Kraus (Germania)

Premio Speciale della Giuria
Sámi Blood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Amanda Kernell
intervista: Lars Lindstrom
scheda film
]
– Amanda Kernell (Svezia)

Premio Miglior Regia
Quit Staring at My Plate [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hana Jušić
scheda film
]
– Hana Jušić (Croazia)

Premio Miglior Attore
Paolo Ballesteros – Die Beautiful (Filippine)

Premio Miglior Attrice
Lene Cecilia Sparrok – Sámi Blood

Premio Miglior Contributo Artistico
Mr No Problem – Mei Feng (Cina)

Premio del Pubblico
Die Beautiful – Jun Robles Lana

Premio Wowow Viewers’ Choice
The Bloom of Yesterday – Chris Kraus

Premio Samurai
Martin Scorsese e Kiyoshi Kurosawa

(Tradotto dall'inglese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss