Spoor (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
The Square (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
Valley of Shadows (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FILM Regno Unito/USA

email print share on facebook share on twitter share on google+

Animali fantastici e dove trovarli, comincia l’avventura

di 

- Lo spin-off/prequel del britannico David Yates, da questa settimana nelle sale di tutto il mondo, è l’atteso ritorno sul grande schermo dell’universo magico creato da J.K. Rowling

Animali fantastici e dove trovarli, comincia l’avventura
Dan Fogler, Katherine Waterston, Alison Sudol e Eddie Redmayne in Animali fantastici e dove trovarli

Più che atteso questo film era bramato dai sempre impazienti fan di Harry Potter. Inutile riassumere il lungo buzz che sta precedendo l’uscita di Animali fantastici e dove trovarli [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, basta ricordare che il film che da oggi arriva nelle sale di tutto il mondo è il ritorno sul grande schermo dell’universo magico creato da J.K. Rowling con i suoi romanzi, dopo cinque anni dall’ultimo film del maghetto, è uno spin-off/prequel della saga iniziata a cinema nel 2001 con Harry Potter e la Pietra Filosofale, ma piuttosto diverso perché i protagonisti sono tutti adulti. E’ il primo di cinque capitoli dedicati alle creature del mondo magico (il secondo è in pre-produzione e su imdb.com è possibile vedere le date di uscita dei prossimi episodi, presumibilmente uno ogni due anni fino al quinto episodio nel 2024…) e la regia è stata affidata al britannico David Yates, che ha già firmato quattro dei più efficaci episodi di Harry Potter.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra le differenze sostanziali con la saga precedente, c’è soprattutto il coinvolgimento diretto al 100% di J.K. Rowling, in veste di sceneggiatrice (esordiente) e produttrice (con Heyday Films e Warner Bros), con una presenza costante ed enciclopedica sul set. Inoltre per la prima volta il film non fa riferimento ad un romanzo letto e quasi mandato a memoria da milioni di potteriani, per cui è lecita la possibilità di modifiche.“Animali fantastici e dove trovarli”, scritto da Newt Scamander nel 1927, è in realtà uno dei testi scolastici su cui studia Harry Potter a Hogwarts.  J.K. Rowling, oltre ai sette romanzi sul maghetto, ha pubblicato tre libri per beneficenza tra il 2002 e il 2008, uno dei quali era proprio il manuale a cui si ispira questa nuova saga cinematografica (mentre due sequel letterari sono già annunciati). Nel film apprendiamo che il protagonista Newt Scamander era un pupillo di Albus Silente ma è stato espulso da Hogwarts per un incidente che ha coinvolto un babbano. Insomma Animali fantastici ha una sua identità e autonomia pur rimanendo strettamente collegato al mondo di Harry Potter. 

La visione del film (lo abbiamo visto nella versione in 3D) non delude. Coloro che hanno letto i romanzi e hanno amato i film ora sono adulti e apprezzeranno questa storia più matura, come l’ha definita lo stesso Yates. I più giovani scopriranno un pianeta magico di puro intrattenimento che non è fatto di supereroi ma di persone “speciali”. Il timido protagonista Newt Scamander, interpretato dal britannico Eddie Redmayne (premio Oscar per La teoria del tutto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), sbarca nella New York di metà anni Venti con una consunta valigia di cuoio, magica naturalmente, che contiene alcune delle creature del titolo. Proprio in quel momento la metropoli è scossa da una oscura massa dalla forza incontrollata che devasta i quartieri e mette in allarme il MACUSA - Magico Congresso degli Stati Uniti d'America presieduto da Madame Seraphina Picquery (Carmen Ejogo). Ad indagare sulla oscura presenza è Percival Graves (Colin Farrell), un potente Auror, direttore della Sicurezza Magica del MACUSA, che nel frattempo intrattiene strani rapporti con Credence (Ezra Miller, l’inquietante protagonista di ...E ora parliamo di Kevin [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Lynne Ramsay
scheda film
]
di Lynne Ramsay)il figlio adottivo di Mary Lou Barebone (Samantha Morton), leader del gruppo estremista I Secondi Salemiani, che chiedono una nuova caccia alle streghe. Apparentemente, Scamander è a New York per acquistare una rara creatura da un allevatore americano e aggiungerla al suo serraglio di amatissime bestie fantastiche in estinzione. Quando una di queste fugge dalla valigia e comincia a combinare guai, il giovane mago dovrà affrontare il duro giudizio del MACUSA, ostinato nel preservare la massima segretezza sull’esistenza dei maghi agli occhi dei No-Mag (termine americano per indicare i babbani). Nella sua frenetica ricerca  delle bestie scomparse Scamander fa amicizia proprio con un simpatico No-Mag, Jacob Kowalski (Dan Fogler),  e con  le sorelle maghe Porpentina e Queenie Goldstein (Katherine WaterstonAlison Sudol). Con loro fronteggerà la terribile entità “obscurus” a cui è molto interessato il pericoloso Mago Oscuro Gellert Grindelwald (unJohnny Depp sovrappeso).

Le scene con gli animali sono molto affascinanti e divertenti - il 3D spesso te li scaraventa sul naso - e quelle più dark appaiono potenti, mentre a scaldare emotivamente il film ci pensa la presenza del babbano nel team dei buoni, il quale ha addirittura un affaire romantico con la dolce e sexy  Queenie. Il pubblico più raffinato potrà discutere gli aspetti metaforici e le allusioni politiche su una aristocrazia magica che non rivela la propria esistenza. Altri coglieranno semplicemente il messaggio naturista. Come dice Scamander, approdato in un’America in pieno sviluppo industriale: “questi animali fantastici sono circondati da milioni di creature feroci: gli umani”. 

Leggi anche

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss