Petit Paysan (2017)
Verónica (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Indivisibili (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Francia/Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Transit di Christian Petzold finanziato al German-French Film Meeting

di 

- Il comitato di finanziamento franco-tedesco ha concesso il supporto a cinque lungometraggi e tre progetti in fase di sviluppo

Transit di Christian Petzold finanziato al German-French Film Meeting
Il regista tedesco Christian Petzold

Al recente German-French Film Meeting di Saarbrücken (vedi news), il comitato di finanziamento ha assegnato €1,7 milioni in produzione e sostegno allo sviluppo. Molti dei progetti di lungometraggi supportati parlano di esperienze amorose che cambiano la vita e spesso i personaggi devono lasciare il loro Paese d'origine a causa della guerra o per motivi politici. Una delle cinque pellicole che ricevono un sostegno di produzione è Transit dello sceneggiatore-regista tedesco Christian Petzold (La Scelta Di Barbara [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Christian Petzold
festival scope
scheda film
]
, Il Segreto Del Suo Volto [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Christian Petzold
scheda film
]
). Tratta da un romanzo di Anna Seghers, la storia narra di alcuni rifugiati in Germania, confrontando la situazione politica odierna con quella del 1940. Il film sarà prodotto dalla società berlinese Schramm Film Koerner & Weber, in co-produzione con la marsigliese Neon Productions.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo il suo dramma Original Bliss [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sven Taddicken
scheda film
]
, sulla fuga da un marito violento, il regista tedesco Sven Taddicken racconterà la storia di un'altra coppia. In Das schönste Paar, un uomo ha un incontro casuale con la persona che ha violentato la sua ragazza, ed è pronto per la vendetta. Per questa produzione, la tedesca One Two Films è in contatto con la parigina Arsam International. Nel frattempo, anche la pluripremiata regista francese Mia Hansen-Løve (Things to Come [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
) si concentra su una relazione: in Maya, un reporter di guerra in India si innamora di una 15enne. I partner di questa co-produzione franco-tedesca sono Les Films Pelléas a Parigi e Razor Film Produktion a Berlino. In Mein liebster Stoff di Gaya Jiji, una giovane donna siriana spera in una vita migliore sposandosi in America. Il dramma, prodotto dalle società parigine Gloria Films Production e Katuh Studio, sarà girato in Turchia. La vita cambia drasticamente anche per i personaggi di Lionel di Noël Alpi, un dramma di formazione ambientato in una fattoria francese. I produttori sono La Gaillarde Productions a Parigi e Zeitfilm Media ad Amburgo.

Inoltre, tre co-produzioni franco-tedesche hanno ricevuto il sostegno allo sviluppo. In Licht di Jakob Zapf, un anziano e ragazzino si aiutano a vicenda a superare il loro trauma, mentre Moon di Karim Aïnouz narra di due uomini, una città abbandonata e alcuni ricordi nascosti. Infine, in Sibel di Cagla Zencirci e Guillaume Giovanetti, una giovane donna che conduce una vita solitaria con il padre in un villaggio vede la sua esistenza sconvolta quando si imbatte in un soldato rinnegato.

(Tradotto dall'inglese)

Midpoint TV/Feature
DPC
Sarajevo Report
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss