Insyriated (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
Petit Paysan (2017)
En attendant les hirondelles (2017)
The Square (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FILM Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Natale a Londra: il cinepanettone d’azione di Volfango De Biasi

di 

- Al suo terzo film di Natale con Filmauro, il regista riunisce nel cast Lillo e Greg, Nino Frassica e Ninetto Davoli, alle prese con un piano audace: rapire i preziosi cani della regina d’Inghilterra

Natale a Londra: il cinepanettone d’azione di Volfango De Biasi
Lillo e Greg in una scena di Natale a Londra - Dio salvi la Regina

Comicità natalizia e azione all’americana con un pizzico di romanticismo, “un film che accontenta tutti”, secondo uno dei suoi protagonisti, Nino Frassica, e che potrebbe spiccare tra le tante commedie di Natale italiane di quest’anno (da oggi, nelle sale ce ne saranno ben sei). “Dopo il successo dell’anno scorso, questa volta abbiamo osato ancora di più”, confessa il regista Volfango De Biasi, che per Natale a Londra - Dio salvi la Regina [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, in arrivo questo giovedì su 524 schermi distribuito (e prodotto) da Filmauro, ha messo in piedi una squadra di sei sceneggiatori, compreso se stesso, per dare al suo film “più voci” possibile. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il terzo film di Natale della squadra De Laurentiis-De Biasi (dopo Un Natale stupefacente nel 2014 e Natale col boss [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
l’anno scorso), mette in scena l’impresa improbabile di una gang di malviventi pasticcioni. Lillo e Greg sono Erminio e Prisco, due fratelli che più diversi non si può (l’uno bullo, l’altro boy-scout, ma con risvolti inaspettati), figli di Er Duca (Ninetto Davoli), rispettato gangster romano. Per salvare gli affari del padre, e dimostrare di essere alla sua altezza, vanno a Londra e decidono di rapire i preziosissimi cani di razza corgi della Regina d’Inghilterra e chiedere un profumato riscatto. Ad affiancarli in questa avventura ci sono il gestore di un ristorante stellato italiano, detto ‘U Barone (Frassica), la sua spietata figlia chef Anita (Eleonora Giovanardi, vista al fianco di Checco Zalone nel campione d’incassi assoluto Quo vado?), l’imbranato sous chef Vanni (Paolo Ruffini) segretamente innamorato della sua bella e irascibile capa, e poi ‘U Mago Enrico Guarnieri e il Barese Uccio De Santis. Complici inconsapevoli dell’assalto a Buckingham Palace sono i napoletanissimi ristoratori concorrenti Monica e Enzo (del duo comico Arteteca), specializzati nel cucinare le polpette preferite dai cani di Elisabetta II.

Ritmo serrato, personaggi ben delineati, ambientazione regale e scazzottate alla Bud Spencer e Terence Hill, sono tra gli ingredienti di questo film che vede ancora una volta primeggiare il duo Lillo e Greg (Pasquale Petrolo e Claudio Gregori, quest’ultimo anche autore delle efficaci musiche da spy movie moderno) capaci, quando sono in scena, di non sbagliare mai un colpo. Un film che riunisce un po’ tutta l’Italia (sentiamo parlare romano, toscano, siciliano, pugliese, napoletano) in un’ambientazione misuratamente esotica (molte scene londinesi sono state ricostruite a Roma), un cinepanettone brillante, educato, di qualità. La sfida delle commedie di Natale è da oggi ufficialmente aperta.

Leggi anche

Roma_Lazio_FC
Bridging_the_dragon_Home
Les Arcs call
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss