A Gentle Creature (2017)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
Scary Mother (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
The Erlprince (2016)
Grain (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FILM Belgio/Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Faut pas lui dire!, o la scommessa della commedia romantica

di 

- Presentato in apertura del Be Film Festival, il primo film di Solange Cicurel esce il 4 gennaio in Francia e in Belgio

Faut pas lui dire!, o la scommessa della commedia romantica
Camille Chamoux, Jenifer Bartoli e Tania Garbarski in Faut pas lui dire!

Faut pas lui dire! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, commedia romantica di Solange Cicurel, apre il Be Film Festival stasera, in attesa dell’uscita nelle sale il 4 gennaio prossimo.

Laura, Eve, Anouch e Yaël sono cugine e amiche, e come tutte le amiche, si sostengono nei momenti buoni e cattivi, si accompagnano e si spalleggiano nel corso delle loro vite sentimentali spesso caotiche. Laura si è da poco separata dal padre dei suoi figli, marito infedele che non esita a coccolarla per ritrovare il calore della famiglia. Eve ha tutto per essere felice, un marito perfetto, una bella casa, una bella famiglia, eppure oppressa dalla routine, si chiede se l’erba non sarebbe più verde altrove. Anouch ha un solo uomo nella sua vita: suo padre. Nessun pretendente trova favore ai suoi occhi. Infine, c’è la dolce e fresca Yaël che si appresta a sposare il suo innamorato Maxime, il fidanzato perfetto. Ma un giorno Laura scorge Maxime in un caffè in galante compagnia. Lo confida immediatamente alle altre amiche, che dopo un breve consiglio di guerra prendono la decisione necessaria: non bisogna dirle niente.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Avvocata divenuta regista, Solange Cicurel si è presa il rischio di fare un film atipico in Belgio: una commedia romantica. Un film di amiche in cui si parla di amore, sesso, amicizia, fedeltà e lealtà. La scommessa del film popolare non è una scommessa facile, e per vincerla, Solange Cicurel si è circondata di un quartetto di attrici dall’energia comunicativa, tra cui la cantante pop Jennifer, che incarna qui il suo primo grande ruolo al cinema, e se la cava con fascino e spontaneità. Al suo fianco, una scoperta, Stéphanie Crayencour, luminosa ed effervescente. Tania Garbarski si diverte come una pazza nel suo ruolo di ninfomane romantica, e Camille Chamoux conferma il suo talento, noto da Les Gazelles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. A questo quartetto di attrici bisogna aggiungere la sempre giocosa Brigitte Fossey. Sul fronte maschile, ritroviamo un piccolo mix di attori belgi e francesi, tra cui Laurent Capelluto, Fabrizio Rongione, Charlie Dupont e Clément Manuel per parte belga, e Arieh Elmaleh per parte francese.

Come un buon film corale che si rispetti, Faut pas lui dire! propone anche una moltitudine di situazioni amorose (e non), diversi modi di vivere la coppia o la singletudine, offrendo al passaggio uno piccolo studio di costume sulla questione. La verità va sempre detta o ascoltata? Ecco la domanda che pone il film. L’amicizia si dissolve in un’onestà incondizionata o piuttosto nella menzogna? Il film non è categorico, ma sottolinea che l’amore e l’amicizia non mettono al riparo dalla menzogna.

Faut pas lui dire! è prodotto da Diana Elbaum per Entre Chien et Loup, che si era già misurata con successo nella commedia con Les Barons [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Intervista al regista e all'attrice di…
intervista: Nabil Ben Yadir
scheda film
]
di Nabil Ben Yadir (2008). Il film è coprodotto dalla RTBF, Proximus, Other Angle Pictures in Francia e Orange Studio, e ha ricevuto il sostegno della Federazione Vallonia-Bruxelles e di Wallimage. Sarà distribuito in Belgio da O'Brother Distribution, e in Francia da Sony Pictures.

(Tradotto dal francese)

Leggi anche

Sarajevo Report
Locarno Report
Midpoint TV/Feature
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss