The Square (2017)
The Erlprince (2016)
Grain (2017)
A Gentle Creature (2017)
Scary Mother (2017)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

I XXII Forqué consacrano l’esordiente Raúl Arévalo

di 

- Tarde para la ira, primo lungometraggio da regista dell’attore iberico, è considerato da EGEDA il miglior film spagnolo del 2016

I XXII Forqué consacrano l’esordiente Raúl Arévalo
Antonio de la Torre, Beatriz Bodegas, Ruth Díaz e Raúl Arévalo con il loro Forqué per Tarde para la ira

A Siviglia, dove si è celebrata sabato scorso la cerimonia di consegna dei 22mi premi José María Forqué, assegnati da EGEDA (associazione dei produttori audiovisivi spagnoli), c’è stato un netto vincitore: il team di Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
. Diretto da un esordiente alla regia, l’attore Raúl Arévalo, e grande scomessa della produttrice Beatriz Bodegas, di La Canica Films, questo film clamoroso e viscerale si è guadagnato sin dalla sua uscita, nel mese di settembre 2016, l'applauso del pubblico e il consenso della stampa. In precedenza, era stato selezionato da due festival di prima categoria come Venezia e Toronto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Forqué del miglior film spagnolo 2016 ricevuto posiziona Tarde para la ira come favorito in vista della stagione dei premi che comincia ora in Spagna, con i Feroz (leggi la news) e i Goya (leggi la news) che saranno consegnati nelle prossime settimane, al fianco di rivali seri come El hombre de las mil caras [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alberto Rodríguez
scheda film
]
di Alberto Rodríguez e Un monstruo viene a verme [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juan Antonio Bayona
scheda film
]
di J.A. Bayona.

Proprio la nuova megaproduzione del regista di The Impossible [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juan Antonio Bayona
scheda film
]
ha ottenuto sabato il trofeo Cinema ed educazione ai valori, mentre Roberto Álamo è stato considerato il miglior attore per il suo eccezionale lavoro nel thriller di Rodrigo Sorogoyen Que Dios nos perdone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rodrigo Sorogoyen
scheda film
]
. Emma Suárez ha ricevuto il suo meritato riconoscimento alla miglior attrice per il suo sofferto ruolo in Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
di Pedro Almodóvar.

Nella categoria documentari, Hernán Zin ha ottenuto il Forqué per 2016. Nacido en Siria [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, e in quella di miglior film latinoamericano, l’acida coproduzione ispano-argentina Il cittadino illustre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Un emozionato Antonio P. Pérez (Maestranza Films), produttore di titoli come Toro [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kike Maíllo
scheda film
]
, La voz dormida [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Lejos del mar [+leggi anche:
trailer
intervista: Imanol Uribe
scheda film
]
, ha inoltre ricevuto la Medaglia d’oro di EGEDA. Infine, il cortometraggio Graffiti di Lluís Quílez – pre-selezionato per gli imminenti Oscar – si è imposto nella sua categoria.

La lista dei premi José María Forqué 2017:

Miglior lungometraggio di finzione e animazione
Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
- Raúl Arévalo

Miglior interpretazione femminile
Emma Suárez - Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]

Miglior interpretazione maschile
Roberto Álamo - Que Dios nos perdone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rodrigo Sorogoyen
scheda film
]

Miglior lungometraggio documentario
Nacido en Siria [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Hernán Zin

Miglior cortometraggio
Graffiti - Lluís Quílez

Miglior lungometraggio latinoamericano
Il cittadino illustre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Gastón Duprat e Mariano Cohn

Cinema ed educazione ai valori
Un monstruo viene a verme [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Juan Antonio Bayona
scheda film
]
- J. A. Bayona

Medaglia d’oro di EGEDA
Antonio P. Pérez (Maestranza Films)

(Tradotto dallo spagnolo)

Sarajevo Report
Locarno Report
Midpoint Feature
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss