Una vita (2016)
Out (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Glory (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINO 2017 Palmarès

email print share on facebook share on twitter share on google+

On Body and Soul conquista il cuore di Berlino

di 

- BERLINO 2017: La giuria ha assegnato l’Orso d’oro a questo film forte e sensibile, diretto dall’ungherese Ildikó Enyedi; le produzioni (e coproduzioni) europee dominano il palmarès

On Body and Soul conquista il cuore di Berlino
Ildikó Enyedi con il suo Orso d'Oro per On Body and Soul (© Berlinale)

E’ descrivendo le sue sensazioni in occasione della proiezione del suo film On Body and Soul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ildiko Enyedi
scheda film
]
davanti al suo primissimo pubblico, quello della 67a edizione del Festival di Berlino, che l’ungherese Ildikó Enyedi, la vincitrice dell’Orso d’oro, ha espresso la sua emozione. La giuria di Paul Verhoeven ha ammirato la "perfezione artistica del lavoro" della regista e ha amato il tono della "confessione" di quest’opera incredibilmente delicata. Enyedi ha sottolienato il grosso lavoro che On Body and Soul ha rappresentato, e che la cosa più difficile è stato fare in modo che tutto questo lavoro non si vedesse. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’Europa ha brillato in quasi tutte le categorie della cerimonia di chiusura ufficiale dell’evento diretto da Dieter Kosslick. L’Orso d’argento della regia è stato assegnato al finlandese Aki Kaurismäki per il favoloso The Other Side of Hope [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Aki Kaurismäki
scheda film
]
perché "solo un grande artista può riunire in questo modo commedia, satira e tragedia in un solo e unico film".

Il Gran Premio è andato alla coproduzione Félicité [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Gomis
scheda film
]
del regista franco-senegalese Alain Gomis per il modo in cui "transita" e parte "dalla vita di una donna per aprirsi a una città e una cultura". Il regista, in competizione a Berlino per la seconda volta, ha riassunto questo progetto nato dall’ascolto di una musica con parole umane e universali. 

Il film rumeno Ana, Mon Amour [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Călin Peter Netzer
scheda film
]
, del vincitore dell’Orso d’oro 2013 Calin Peter Netzer, ha ricevuto un meritatissimo premio al miglior contributo artistico grazie al montaggio di Dana Bunescu, essenziale all’"architettura complessa" del film. Agnieszka Holland a ottenuto invece l’Orso d’argento-Premio Alfred Bauer delle nuove prospettive per Spoor [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Agnieszka Holland
intervista: Zofia Wichlacz
scheda film
]
, un film che mostra, per la giuria, che una piccola donna di sessant’anni può arrivare a scuotere le nostre convinzioni morali e che si può ancora reinventare la nozione di eroe e di cattivo. La cineasta polacca ha confermato l’importanza di portare uno sguardo sempre nuovo "sui temi importanti, come il pianeta". 

L’Orso d’argento del miglior attore è stato assegnato dalla tedesca Julia Jentsch, anche lei vincitrice di una statuetta berlinese (nel 2005), al suo collega austriaco Georg Friedrich (anche tra gli attori di un altro titolo in competizione: la satira Wild Mouse [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Josef Hader
scheda film
]
di Josef Hader) per l’interpretazione molto sottile di un personaggio di padre che cerca di riallacciare con suo figlio in Bright Nights [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Thomas Arslan
scheda film
]
del tedesco Thomas Arslan. L’Orso della miglior attrice, il solo che non è andato all’Europa, è stato assegnato a Kim Min-Hee per On the Beach at Night Alone del grande cineasta sudcoreano Hong Sang-soo.

Infine, l’Orso d’argento della miglior sceneggiatura ha ricompensato i cileni Sebastian Lelio e Gonzalo Maza per Una mujer fantástica [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, coprodotto con i partner cileni e americani dalla Germania e la Spagna.

I vincitori:

Orso d'oro del miglior film
On Body and Soul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ildiko Enyedi
scheda film
]
- Ildikó Enyedi (Ungheria)

Orso d'argento - Gran premio della giuria
Félicité [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Gomis
scheda film
]
- Alain Gomis (Francia/Belgio/Senegal/Germania/Libano)

Orso d'argento - P
remio Alfred Bauer
Spoor [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Agnieszka Holland
intervista: Zofia Wichlacz
scheda film
]
- Agnieszka Holland (Polonia/Germania/Repubblica Ceca/Svezia/Slovacchia)

Orso d'argento del miglior regista
Aki Kaurismäki - The Other Side of Hope [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Aki Kaurismäki
scheda film
]
(Finlandia/Germania)

Orso d'argento della miglior attrice
Kim Min-Hee - On the Beach at Night Alone (Corea del Sud)

Orso d'argento del miglior attore
Georg Friedrich - Bright Nights [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Thomas Arslan
scheda film
]
(Germania/Norvegia)

Orso d'argento della miglior sceneggiatura
Sebastián Lelio, Gonzalo Maza - Una mujer fantástica [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Cile/Germania/Stati Uniti/Spagna)

Orso d'argento del miglior contributo artistico
Dana Bunescu, montaggio - Ana, Mon Amour [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Călin Peter Netzer
scheda film
]
(Romania/Germania/Francia)

Miglior documentario
Ghost Hunting [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Raed Andoni (Francia/Svizzera/Palestina/Qatar)

Premio della miglior opera prima
Verano 1993 [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Carla Simón
scheda film
]
- Carla Simón (Spagna)

Orso d'oro al miglior cortometraggio
Cidade pequena - Diogo Costa Amarante (Portogallo)

Orso d'argento - cortometraggi
Ensueño en la pradera - Esteban Arrangoiz Julien (Messico)

Audi Short Film Award
Street of Death - Karem Ghossein (Libano/Germania)

(Tradotto dall'inglese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss