Spoor (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
The Square (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
Valley of Shadows (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Norwegian Film Institute supporta quattro nuove produzioni

di 

- Tra gli altri progetti, il NFI sostiene il biopic di Jens Jonsson su Sonja Wigert, l’attrice norvegese che fu una spia – doppiogiochista – durante la Seconda Guerra mondiale

Il Norwegian Film Institute supporta quattro nuove produzioni
Un'immagine promozionale di The Spy di Jens Jonsson

Quando scoppiò la Seconda Guerra mondiale, l’attrice norvegese Sonja Wigert viveva a Stoccolma e già lavorava per l’intelligence svedese, poi incontrò il leader nazista Josef Terboven, che la reclutò come spia tedesca. Suo padre era in prigione a Oslo, e quando la donna ebbe una relazione con un diplomatico ungherese, la sua doppia vita come agente svedese e tedesco divenne sempre più difficile.

The Spy del pluripremiato regista svedese Jens Jonsson – un biopic su Wigert – è uno dei quattro film inclusi nel nuovo pacchetto di aiuti da €3,9 milioni del Norwegian Film Institute. Da uno script di Harald Rosenløw Eeg, basato sulla biografia di Wigert dell’autore norvegese Iselin Theien, il progetto è prodotto da Karin Julsrud e Turid Øversveen per 4½ Fiksjon.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il regista norvegese Mikkel Brænne Sandemose ha già fatto rivivere il personaggio folkloristico della Norvegia del XIX secolo Ash Lad nel suo film per famiglie In the Hall of the Mountain King, che uscirà a settembre. Ora ha ottenuto il sostegno per il sequel, The Ash Lad: In Search of the Golden Castle, una produzione Synnøve Hørsdal e Åshild Ramborg per Maipo, che manda il nostro eroe in una missione per trovare un celebre castello d’oro, insieme alla principessa Kristin.

Dopo The Christmas King: In Full Armour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2015), The Dragon’s Heart del regista norvegese Thale Persen racconta la storia di Gina, che lascia il suo orfanotrofio per festeggiare il Natale in libertà e trova un nuovo amico, un drago solo come lei. Frederick Howard e Lars Andreas Hellebust produrranno per Storm Films.

Infine, l’istituto ha selezionato il documentario della regista norvegese Karoline Grindaker Ervin, il ritratto di un bambino autistico di cinque anni.

(Tradotto dall'inglese)

Astra
EPI Distribution
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss