Spoor (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
The Square (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

L’uomo di neve e Borderland supportati dal Norwegian Film Institute

di 

- Anche The Postcard Killings di Janusz Kaminski figura tra i sette progetti destinatari dei €5,5 milioni di sostegno del nuovo programma di incentivi norvegese

L’uomo di neve e Borderland supportati dal Norwegian Film Institute
Michael Fassbender sul set di L’uomo di neve

L’uomo di neve del regista svedese Tomas Alfredson, adattamento britannico-statunitense del romanzo dell’autore norvegese Jo Nesbø (leggi la news), si era già ritagliato la parte del leone (€4,3 milioni, ossia il 90%) delle somme distribuite quando il nuovo programma di incentivi del Norwegian Film Institute per attrarre nel paese produzioni cinematografiche e televisive internazionali è stato lanciato l’anno scorso. Ora il thriller britannico-statunitense (prodotto da Working Title e Universal Pictures) è stato selezionato anche per la seconda tranche di aiuti dell’istituto, e ha ottenuto €1,2 milioni per completare le riprese in Norvegia, sui €5,5 milioni assegnati a sette progetti cinematografici e televisivi internazionali e norvegesi (per un budget totale di produzione norvegese pari a €20,3 milioni).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Il numero di domande per il programma è raddoppiato dall'ultima volta, quindi l'interesse per il sistema di incentivazione è forte tra i professionisti nazionali e norvegesi, il che si riflette anche dalla qualità dei progetti", ha detto Stine Helgeland, responsabile Promozione e Relazioni internazionali presso il Norwegian Film Institute.

Tre film saranno supportati, tra cui The Postcard Killings del direttore della fotografia polacco diventato regista Janusz Kaminski, sul detective di New York Jacob Kanon che indaga su una serie di omicidi apparentemente senza senso in tutta Europa. Alcune cartoline postali vengono inviate a dei giornalisti scelti apparentemente a caso dal killer, che annuncia così i prossimi omicidi. Gli attori americani Dakota Fanning e Patrick Dempsey saranno i protagonisti di questo thriller, che sarà prodotto da Good Films e beneficia di €600.000 di supporto.

La britannica Cuckoo Lane No 5 ha ricevuto €700.000 di supporto per il film britannico-norvegese, Bird Catcher, diretto dal regista britannico Ross Clarke. La storia norvegese sulla Seconda guerra mondiale scritta da Trond Morten K Venaasen racconta di una ragazza ebrea i cui genitori vengono uccisi dai nazisti che occupano il paese, e che – vestita da uomo – trova rifugio in una fattoria con alcuni tedeschi. Anche Lost in Norway del regista cinese Yi Hong Bo, un dramma familiare prodotto da Chinese Culture Media, su una persona cinese che arriva in Norvegia, ha ottenuto un contributo di €400.000.

L'istituto ha inoltre assegnato €1,9 milioni a Borderland, una serie tv thriller da 8x45 minuti che andrà in onda sull’emittente commerciale norvegese TV2, e sarà prodotta dal norvegese Håkan Briseif per Monster Scripted. Sceneggiata da Meghan Gallagher, segue un detective della squadra omicidi che viene coinvolto suo malgrado in un crimine che implica la sua famiglia e la sua città natale. Gli attori norvegesi Tobias Santelmann ed Ellen Dorrit Petersen saranno i protagonisti della serie diretta da Gunnar Vikene e Bård Fjulsrud.

(Tradotto dall'inglese)

Astra
EPI Distribution
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss