On Body and Soul (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Paesi nordici

email print share on facebook share on twitter share on google+

Sonja e Young Astrid ricevono il sostegno del Nordisk Film & TV Fond

di 

- Al via le riprese del biopic di Anne Sewitsky su Sonja Henie e del film su Astrid Lindgren firmato da Pernille Fischer Christensen

Sonja e Young Astrid ricevono il sostegno del Nordisk Film & TV Fond
Il regista Anne Sewitsky

A cinque anni dall’annuncio del produttore norvegese Synnøve Hørsdal, della Maipo Film di Oslo, riguardo la realizzazione da parte della regista Anne Sewitsky di un film biografico sulla figura della pattinatrice norvegese, poi divenuta attrice hollywoodiana, Sonja Henie, il biopic è finalmente pronto per essere girato, con l’attrice norvegese Ine Marie Wilmann nei panni della campionessa, vincitrice per dieci volte ai campionati mondiali, per sei a quelli europei e per tre volte oro olimpico.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritto da Mette M Bølstad (Nobel) e Andreas Markusson, e prodotto da Hørsdale Cornelia Boysen, Sonja – con un costo previsto di 6,3 milioni di euro – segue la vita della Henie dalla sua prima vittoria in un campionato senior norvegese, nel 1922, a soli dieci anni. Alla sportiva, che in seguito avrebbe portato a casa più trofei internazionali di qualunque altra pattinatrice, è riconosciuto il merito di aver introdotto nella disciplina il classico completo con gonnellino e stivaletti bianchi, nonché l’uso delle coreografie danzate.

Poi, nel 1936, Henie firma un contratto con la 20th Century Fox e in breve diviene una delle attrici più pagate di Hollywood. Recita in dieci film e riappare sui pattini in alcuni spettacoli itineranti, fino alla morte, avvenuta per leucemia nel 1969, all’età di 57 anni. Coprodotto dalla major danese Nordisk Film e dall’irlandese Subotica, Sonja sarà girato tra le Canarie, la Romania e la Norvegia a partire dal 19 giugno. La Nordisk Film gestirà la distribuzione nei paesi nordici e la danese TrustNordisk si occuperà della vendita internazionale.

Sonja è inoltre beneficiario di un finanziamento di 265.000 euro da parte del Nordisk Film & TV Fond. Quest’ultimo intende stanziare altri 240.000 euro per la cineasta danese Pernille Fischer Christensen, che sul grande schermo porterà la biografia della scrittrice svedese Astrid Lindgren. Infine, l’ultimo programma di fondi dell’ente include aiuti per East of Sweden, del finlandese Simo Halinen, e per il documentario The Untitled Peter Beard dello svedese Göran Hugo Olsson.

Young Astrid, che vedrà alla produzione gli svedesi Lars G Lindström, di Nordisk Film Sweden, e Anna Anthony di Avanti Film, è stato scritto dallo sceneggiatore danese Kim Fupz Aakeson. “Al di là della sua carriera di sceneggiatore, Aakeson è anche un affermato scrittore di libri per bambini. La Lindgren è il suo idolo e, con il film, egli vuole rendere omaggio a questa leggendaria autrice svedese” ha spiegato Lindström. Il progetto, con un budget da 4,9 milioni di euro, è prodotto dalla tedesca DCM, dal centro regionale cinematografico svedese Film Väst, da Nordisk Film e dalla svedese TV4, in collaborazione con il network televisivo pubblico danese DR. Le riprese cominceranno il 4 aprile. La Nordisk Film è incaricata della distribuzione nazionale, mentre la TrustNordisk delle vendite all’estero.

È già in fase di produzione, con Liisa Penttilä-Asikainen e Kaiho Republic, East of Sweden di Halinen. Il film è un thriller drammatico con protagonisti tre uomini che si incontrano nella cabina di un treno per Oulu. Una controversia porterà alla morte accidentale di uno dei tre e darà non pochi problemi agli altri due.Samuli Vauramo, Dominic Nzinga, Laura Birn e Andreas af Enehjelm sono gli attori principali di questo film da 1,4 milioni di euro, coprodotto da Zentropa International Sweden in cooperazione con le televisioni finlandese e svedese YLE e SVT. B-Plan distribuirà il film in Finlandia, a febbraio 2018, mentre l’agenzia svedese-finlandese The Yellow Affair è incaricata della distribuzione internazionale.

Infine, The Untitled Peter Beard è la prosecuzione di un progetto cinematografico rimasto incompiuto dell’artista e fotografo americano Peter Beard e di Lee Radziwill, sorella minore di Jacqueline Kennedy Onassis, incentrato sui parenti della famiglia Kennedy Onassis, i Beales di Grey Gardens. Le sequenze girate, che si credevano ormai perdute, vengono riutilizzate nel film su Peter Beard e la sua famiglia, che negli anni 70 fondarono una comunità di creativi a Montauk, negli Stati Uniti. Il documentario sarà prodotto da Tobias Janson per Story AB e impegnerà alla coproduzione le statunitensi Louverture Films e Thunderbolt Productions e la danese Final Cut for Real, in collaborazione con SVT, DR e YLE. La società Cinetic Media, con sede a New York, ha acquistato i diritti del film, la cui uscita è prevista per maggio.

(Tradotto dall'inglese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss