Petit Paysan (2017)
Verónica (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
Western (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Indivisibili (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Houda Benyamina e Lucile Hadzihalilovic per il Groupe Ouest

di 

- I prossimi progetti delle due registe figurano con altri sei titoli nella Selezione 2017 del programma bretone

Houda Benyamina e Lucile Hadzihalilovic per il Groupe Ouest
Le registe Houda Benyamina e Lucile Hadzihalilovic

Selezionati tra 228 candidati, otto progetti e i loro nove autori francofoni compongono la Selezione 2017 del Groupe Ouest e beneficeranno di un coaching di scrittura che include quattro sessioni di lavoro collettivo in una residenza in Bretagna. E due registe molto conosciute brillano nel programma: Houda Benyamina e Lucile Hadzihalilovic.

Dopo la folgorante rivelazione con Divines [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Houda Benyamina
scheda film
]
(Caméra d'Or a Cannes nel 2016, César e Lumière 2017 della miglior opera prima, nominato al Golden Globe del miglior film in lingua straniera), Houda Benyamina andrà a lavorare nel Finistère su Pour Assia, che ha co-sceneggiato col suo fedele collaboratore Romain Compingt ed è incentrato sul personaggio di Assia, una giovane resistente algerina. Torturata e poi condannata alla ghigliottina nel 1957, è pronta a morire per il suo popolo. Ma Jean, il suo avvocato francese, pazzo d’amore per lei, riesce a strapparla alla morte facendo di lei un’icona internazionale. Di rientro nel suo paese, libera dopo cinque anni di prigione, Assia, che è sotto sorveglianza, non è a suo agio con l’amore di questo focoso agitatore…

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Lucile Hadzihalilovic è stata invece selezionata con La Reine des Neiges. La regista, premiata a San Sebastian per i suoi primi due lungometraggi (premio della sezione Nuovi Registi per Innocence nel 2004, premio speciale della giuria e della miglior fotografia per Evolution [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
nel 2014) sta dando gli ultimi ritocchi a una sceneggiatura incentrata su due personaggi. Rose, 14 anni, vive da sempre in un piccolo villaggio di montagna. Il suo miglior amico, Lucas, 16 anni, è orfano come lei. Da bambini, erano affascinati dalla fiaba di Andersen La Regina delle Nevi, e sognavano di esplorare il mondo come i due bambini della storia. Anni più tardi, la Regina delle Nevi torna nelle loro vite in occasione delle riprese di un film adattato dal racconto. Rose e Lucas conoscono così Cristina, un’attrice misteriosa e attraente come il personaggio della Regina che interpreta. Quando la squadra del film se ne va, Lucas sparisce e Rose crede che abbia seguito Cristina. Fugge quindi per ritrovarlo…

La Selezione 2017 del Groupe Ouest comprende anche sei progetti di opere prime: La Camel Driving School della cineasta svizzero-marocchina Halima Ouardiri, J’irai boire avec les abeilles di Léa Triboulet, Le bruit des anges di Blandine Jet, Chien de casse di  Jean-Baptiste Durand, Le Minotaure di Germain Huard e Grisélidis di Guillaume Kozakiewiez.

Tra i vincitori delle edizioni precedenti si distinguono Eva ne dort pas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Pablo Agüero, Melody [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bernard Bellefroid
scheda film
]
del belga Bernard Bellefroid, Adama [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del duo Simon Rouby - Julien Lilti, senza dimenticare i prossimi film di Leyla Bouzid (Trois histoires d'amour et de désir) e di Alanté Kavaïté (Submergée).

(Tradotto dal francese)

Midpoint TV/Feature
DPC
Sarajevo Report
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss