On Body and Soul (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Austria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Diagonale è pronto a partire

di 

- È in programma a Graz dal 28 marzo al 2 aprile uno dei maggiori eventi cinematografici austriaci, che per la 20a edizione presenta un calendario più che mai ricco

Diagonale è pronto a partire
Untitled di Michael Glawogger e Monika Willi

È tornato Diagonale, l’annuale festival del cinema austriaco che festeggia quest’anno la sua 20a edizione, con un programma che si svolge a Graz dal 28 marzo al 2 aprile. Con un’offerta molto ampia comprensiva di lungometraggi, retrospettive, documentari, corti drammatici e, come sempre, una selezione di film non narrativi di grande qualità, la manifestazione si è finora imposta nel circuito festivaliero come una delle poche vetrine del paese capaci di attrarre interesse anche al di fuori dei confini nazionali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo il record di partecipazione registrato nel 2016 con 32.000 ingressi, quest’anno l’evento è stato inaugurato nel segno della commozione, con la proiezione di Untitled [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del compianto Michael Glawogger e di Monika Willi. Come le passate edizioni, anche quest’ultima prevede non meno di sette sezioni competitive, con proiezioni distribuite su un totale di sei giorni e un premio da 15.000 euro destinato al concorso dei documentari e a quello dei lungometraggi di finzione. Oltre che il programma Innovatives, dedicato ai corti sperimentali e sinonimo gli anni scorsi di alta qualità, i giurati saranno chiamati a giudicare la categoria dei cortometraggi di finzione e di non-finzione,.

Tra le novità di questa edizione, la seconda curata da Sebastian Höglinger e Peter Schernhuber, figurano le sezioni Spotlight On e In Reference. La prima, che punta ogni volta i riflettori su un personaggio che abbia marcato il mondo del cinema, si focalizzerà quest’anno sul versatile Andi Winter, di professione regista, montatore, cameraman, colorist, assistente e attore, mentre In Reference si concentrerà su alcune coproduzioni internazionali realizzate con un contributo finanziario austriaco. Un’intera retrospettiva verrà invece dedicata a Wolfgang Suschitzky, il direttore della fotografia austriaco deceduto lo scorso ottobre all’età di 104 anni.

Nel ricco ventaglio di proposte avanzate da Diagonale per il suo ventesimo compleanno, il piatto forte resta tuttavia 1000 Beat Film, repertorio di pellicole austriache che, in un modo o nell’altro, sono state influenzate – o hanno influenzato – la cultura pop. Infine, parallelamente al programma tradizionale, il festival ha previsto per quest’anno due giorni di incontri aperti agli operatori del settore, che si confronteranno su come rendere il cinema austriaco commercialmente più appetibile.

(Tradotto dall'inglese)

WTW Documentaries
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss