Scary Mother (2017)
A Gentle Creature (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Erlprince di Kuba Czekaj
Son of Sofia (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Winter Brothers (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Spagna/Perù

email print share on facebook share on twitter share on google+

Adriana Ugarte viaggia verso El sistema solar

di 

- L’attrice, interprete di Julieta giovane nel film di Almodóvar, è a Lima per questa coproduzione tra Europa e Sud America che adatta una pièce teatrale sui conflitti familiari

Adriana Ugarte viaggia verso El sistema solar
Adriana Ugarte durante le riprese di El sistema solar, con i registi Bacha Caravedo e Daniel Higashionna

Adriana Ugarte, che ha dato vita alla versione giovane del personaggio principale di Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
di Pedro Almodóvar, ha girato a inizio anno, a Lima, il film El sistema solar, una coproduzione tra la compagnia peruviana Señor Z e la spagnola Pontas Films (tra i suoi lavori, Rastros de sándalo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e La piel fría, che deve ancora uscire - leggi la news); le riprese sono durate tre settimane. Il film, diretto da Bacha Caravedo e Daniel Higashionna, è ora in fase di post-produzione in Argentina e narra quello che succede durante una turbolenta cena di Natale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Due anni dopo l’ultima riunione della famiglia Del Solar, la notte di Natale Leonardo arriva nella sua vecchia casa di Lima, dove ora vive sua figlia Edurne. Si presenta con la sua attuale compagna, la madrilena Inés, che prima era stata la fidanzata di suo figlio Pavel, presente anche lui con suo figlio Puli, di nove anni. L’incontro si trasformerà in una successione di rimproveri, tensioni e grandi rivelazioni. D’altronde… chi non è mai passato dalla risata al pianto e dall’amore all’odio durante una cena natalizia?

I registi Bacha Caravedo (che si occupa dell’aspetto interpretativo dei loro film) e Daniel Higashionna (che cura l'aspetto visivo) hanno vinto la Biznaga d’argento alla Miglior regia al festival di Malaga 2015, nella sezione Territorio Latinoamericano, con il loro lungometraggio precedente, Perro guardián. Con sceneggiatura di Caravedo, che ha adattato la pièce teatrale originale di Mariana de Althaus, il cast – il ruolo di Inés doveva essere all’inizio di Leonor Watling – è completato dagli artisti peruviani Gisela Ponce de León, César Ritter, Javier Valdés e il piccolo Sebastián Zamudio. Altro importante membro spagnolo della squadra è il tecnico del suono Eva Valiño (che sta ultimando in questi giorni il suo lavoro su Bajo la piel de lobo - leggi la news).

L’uscita del film, da entrambi i lati dell’Atlantico, è prevista entro Natale di quest’anno. Prima passerà, a maggio, per il Marché du Film di Cannes.

(Tradotto dallo spagnolo)

Sarajevo Report
Locarno Report
DPC
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss