L'affido (2017)
Las distancias (2018)
Lemonade (2018)
La enfermedad del domingo (2018)
Mes Provinciales (2018)
Transit (2018)
Foxtrot - La danza del destino (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Steve Krikris entra in post-produzione col suo film d’esordio, The Waiter

di 

- Il regista Greco ha finito di girare il suo progetto a lungo termine che si avventura nel territorio neo-noir e del mistero esistenziale

Steve Krikris entra in post-produzione col suo film d’esordio, The Waiter
Aris Servetalis e Yiannis Stankoglou in The Waiter

Steve Krikris ha lavorato in molti campi dell'industria cinematografica greca – essendo stato produttore, sceneggiatore, scenografo e regista di spot televisivi, oltre che attore – ed è stato anche direttore artistico e co-organizzatore del Festival internazionale del film di Patmos. Dedicando così tanto tempo a diverse professioni, ha lavorato a periodi alterni, negli ultimi sette anni, al suo lungometraggio d’esordio, The Waiter, che ha appena finito di girare.

Renos (Aris Servetalis) lavora come cameriere. È sulla soglia dei cinquant’anni e vive da solo in un appartamento al centro di Atene. È un tipo particolare e introverso. Sembra un personaggio di Albert Camus: distaccato, quasi autistico, vive nel proprio mondo. Nel tempo libero, Renos ama dipingere piccole nature morte. Gli piace inoltre leggere e curare le sue piante. La sua vita quotidiana è caratterizzata da una routine ripetitiva. Eppure, il destino ha in serbo qualche sorpresa per questo uomo solitario. Sarà in grado di affrontare la situazione?

Krikris, che ha anche scritto e coprodotto il film, descrive The Waiter come un neo-noir o una storia di mistero esistenziale. Il regista rivela anche la fonte d’ispirazione per la sceneggiatura: "Quando vivevo a New York, alla fine degli anni '80, il mio vicino di casa è stato assassinato, e io ho intravisto l'assassino. Molti anni dopo, tornando a questa esperienza, ho deciso di scrivere una sceneggiatura in cui i fatti veri sono gradualmente diventati il pretesto per creare una storia di omicidio che fosse anche – e soprattutto – lo studio di un personaggio di finzione. Volevo creare un micro mondo partendo da tutti gli elementi sensuali e concentrarmi sui dettagli che più tardi ho capito hanno svolto un ruolo significativo".

Il processo produttivo è andato avanti molto lentamente, dal momento che The Waiter era stato pre-approvato alla fine del 2014 dal Greek Film Centre e ERT, ma finanziare ulteriorimente questo film a basso budget è stato piuttosto difficile. Secondo il regista, molti aggiustamenti sono stati apportati in fase di riprese per via delle limitazioni di budget, ma grazie al team produttivo e al cast, il film è stato girato per un totale di cinque settimane.

The Waiter è una coproduzione greca di Filmiki, 2|35 e Steve Krikris, ed è supportato dal Greek Film Centre e ERT SA. Il film è attualmente in post-produzione, con la speranza di raggiungere il circuito dei festival all’inizio del 2018.

(Tradotto dall'inglese)

VisionsDuReel_Home
Finale Plzen Springboard
Basque Cannes
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss