Thelma (2017)
Euthanizer (2017)
Meda or the Not So Bright Side of Things (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
Petit Paysan (2017)
En attendant les hirondelles (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Steve Krikris entra in post-produzione col suo film d’esordio, The Waiter

di 

- Il regista Greco ha finito di girare il suo progetto a lungo termine che si avventura nel territorio neo-noir e del mistero esistenziale

Steve Krikris entra in post-produzione col suo film d’esordio, The Waiter
Aris Servetalis e Yiannis Stankoglou in The Waiter

Steve Krikris ha lavorato in molti campi dell'industria cinematografica greca – essendo stato produttore, sceneggiatore, scenografo e regista di spot televisivi, oltre che attore – ed è stato anche direttore artistico e co-organizzatore del Festival internazionale del film di Patmos. Dedicando così tanto tempo a diverse professioni, ha lavorato a periodi alterni, negli ultimi sette anni, al suo lungometraggio d’esordio, The Waiter, che ha appena finito di girare.

Renos (Aris Servetalis) lavora come cameriere. È sulla soglia dei cinquant’anni e vive da solo in un appartamento al centro di Atene. È un tipo particolare e introverso. Sembra un personaggio di Albert Camus: distaccato, quasi autistico, vive nel proprio mondo. Nel tempo libero, Renos ama dipingere piccole nature morte. Gli piace inoltre leggere e curare le sue piante. La sua vita quotidiana è caratterizzata da una routine ripetitiva. Eppure, il destino ha in serbo qualche sorpresa per questo uomo solitario. Sarà in grado di affrontare la situazione?

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Krikris, che ha anche scritto e coprodotto il film, descrive The Waiter come un neo-noir o una storia di mistero esistenziale. Il regista rivela anche la fonte d’ispirazione per la sceneggiatura: "Quando vivevo a New York, alla fine degli anni '80, il mio vicino di casa è stato assassinato, e io ho intravisto l'assassino. Molti anni dopo, tornando a questa esperienza, ho deciso di scrivere una sceneggiatura in cui i fatti veri sono gradualmente diventati il pretesto per creare una storia di omicidio che fosse anche – e soprattutto – lo studio di un personaggio di finzione. Volevo creare un micro mondo partendo da tutti gli elementi sensuali e concentrarmi sui dettagli che più tardi ho capito hanno svolto un ruolo significativo".

Il processo produttivo è andato avanti molto lentamente, dal momento che The Waiter era stato pre-approvato alla fine del 2014 dal Greek Film Centre e ERT, ma finanziare ulteriorimente questo film a basso budget è stato piuttosto difficile. Secondo il regista, molti aggiustamenti sono stati apportati in fase di riprese per via delle limitazioni di budget, ma grazie al team produttivo e al cast, il film è stato girato per un totale di cinque settimane.

The Waiter è una coproduzione greca di Filmiki, 2|35 e Steve Krikris, ed è supportato dal Greek Film Centre e ERT SA. Il film è attualmente in post-produzione, con la speranza di raggiungere il circuito dei festival all’inizio del 2018.

(Tradotto dall'inglese)

Roma_Lazio_FC
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss