Disappearance (2016)
Mes Provinciales (2018)
Lemonade (2018)
Nico, 1988 (2017)
Arrhythmia (2017)
L'affido (2017)
9 Doigts (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

MERCATO Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Cinque prime mondiali a Venezia per Celluloid Dreams

di 

- La line-up include Jusqu'à la garde e Lean on Pete in concorso, e Nico, 1988 in apertura di Orizzonti

Cinque prime mondiali a Venezia per Celluloid Dreams
Jusqu'à la garde di Xavier Legrand

Il rientro dalle vacanze si annuncia foriero di buoni affari per la società francese di vendite internazionali Celluloid Dreams, che conta in line-up cinque film in prima mondiale alla 74a Mostra di Venezia (dal 30 agosto al 9 settembre) e altri tre al 42° Festival di Toronto (dal 7 al 17 settembre).

Al Lido, la squadra di Hengameh Panahi e Frédérique Rouault negozierà per due film candidati al Leone d’Oro: Jusqu'à la garde [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Xavier Legrand
scheda film
]
del giovane cineasta francese Xavier Legrand e Lean on Pete [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del britannico Andrew Haigh (vendite condivise con The Bureau Sales). Nella line-up veneziana figura pure Nico, 1988 [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Susanna Nicchiarelli
scheda film
]
dell’italiana Susanna Nicchiarelli, un lungometraggio coprodotto dal Belgio che aprirà la sezione competitiva Orizzonti. Infine, Il colore nascosto delle cose [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Silvio Soldini sarà proiettato fuori concorso in selezione ufficiale, mentre Outrage Coda del giapponese Takeshi Kitano chiuderà il festival.

Celluloid Dreams proseguirà poi a Toronto con tre prime mondiali nella sezione Discovery per Valley of Shadows [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jonas Matzow Gulbrandsen
scheda film
]
del norvegese Jonas Matzow Gulbrandsen, Ravens [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jens Assur
scheda film
]
dello svedese Jens Assur e 1% dell’australiano Stephen McCallum. Da notare anche che Jusqu'à la garde fa parte dei 12 titoli selezionati per la competizione Platform del festival canadese e che Lean on Pete sarà proiettato in Special Presentations.

Infine, al 65e Festival di San Sebastian (dal 22 al 30 settembre), Celluloid Dreams punterà su Le Semeur [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marine Francen
scheda film
]
della francese Marine Francen, che avrà la sua prima mondiale nella sezione competitiva Nuovi Registi dove sarà presentato anche Ravens di Jens Assur. Si segnala inoltre che l’efficace titolo cannense La familia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del venezuelano Gustavo Rondón Córdova sarà proiettato nel programma Orizzonti Latini.

Tra gli altri titoli della line-up Celluloid Dreams, figurano in post-produzione L'Heure de la sortie (School Out) di Sébastien Marnier (con Laurent Laffite ed Emmanuelle Bercot - leggi l'articolo) e The Interpreter [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Martin Šulík
scheda film
]
dello slovacco Martin Sulik.

(Tradotto dal francese)

Let's CEE
Finale Plzen Springboard
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss