Happy End (2017)
El autor (2017)
Jupiter's Moon (2017)
M (2017)
Khibula (2017)
Animals (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2018 Polonia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Polonia sceglie Spoor di Agnieszka Holland e Kasia Adamik per l’Oscar

di 

- Il film ha vinto il Leone d’Argento alla Berlinale l’anno scorso

La Polonia sceglie Spoor di Agnieszka Holland e Kasia Adamik per l’Oscar
Spoor di Agnieszka Holland e Kasia Adamik

Il Polish Film Institute (PFI) ha annunciato che Spoor [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Agnieszka Holland
intervista: Zofia Wichlacz
scheda film
]
di Agnieszka Holland e Kasia Adamik sarà il candidato polacco nella corsa all’Oscar per il miglior film in lingua straniera.

La decisione è stata presa da un comitato che include i registi Pawel Pawlikowski (Ida [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Pawel Pawlikowski
scheda film
]
, vincitore dell’Oscar del miglior film straniero nel 2014), Agnieszka Smoczynska (The Lure [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Agnieszka Smoczyńska
scheda film
]
), Tomasz Wasilewski (Le donne e il desiderio [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tomasz Wasilewski
scheda film
]
), il direttore della fotografia Arthur Reinhart, l’esperta di cinema Grazyna Torbicka, il direttore del Festival di Varsavia Stefan Laudyn e il direttore generale del PFI Magdalena Sroka.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Spoor è una storia universale, realizzata con cura, che sicuramente ci sensibilizza", ha dichiarato Pawlikowski in un comunicato stampa. "Questo patchwork di generi rimane incredibilmente attuale e continua a porci domande fondamentali. È un film sul valore della lotta per ciò che ci circonda, per il nostro ambiente e per chi è più debole di noi. Spoor è un film con un forte messaggio che rappresenta anche una potente voce femminile; da qualche anno, le opere delle donne sono sempre più presenti nel cinema mondiale".

Spoor, che racconta la storia di una donna (Agnieszka Mandat) che lotta contro i cacciatori di animali in una piccola cittadina della Polonia, aveva avuto la sua première in concorso al Festival di Berlino 2017. Vi ha vinto l’Alfred Bauer Prize (Orso d’Argento) ed è attualmente in corsa per la nomination agli European Film Awards. Il film di Holland è una coproduzione tra Polonia (TOR Film Studio), Germania (Heimatfilm), Repubblica Ceca (Nutprodukce), Slovacchia (Nutprodukcia) e Svezia (Chimney). E’ supportato da PFI, Eurimages, il Fondo cinematografico ceco, il Fondo audiovisivo slovacco e lo Swedish Film Institute. L’agente di vendita del film è Beta Cinema.

Holland è stata già nominata due volte nella categoria Miglior film straniero (nel 1986 con Angry Harvest e nel 2012 con In Darkness [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), e una volta nella categoria Miglior sceneggiatura adattata (nel 1992 con Europa, Europa).

I più recenti candidati polacchi all’Oscar sono stati Afterimage [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Zofia Wichlacz
scheda film
]
, 11 Minutes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jerzy Skolimowski
scheda film
]
, Ida, Walesa
 [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e 80 Million. Dal 1957, dieci film polacchi sono stati nominati nella categoria Miglior film straniero, tra cui Il coltello nell'acqua, La terra della grande promessa, L'uomo di ferro e Ida – l’ultimo è l’unico film polacco ad aver vinto un Oscar.

(Tradotto dall'inglese)

Bosphorus
Bridging_the_dragon_Home
Les Arcs call
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss